Home Tech Le Storie arrivano anche su YouTube: si chiameranno Reels

Le Storie arrivano anche su YouTube: si chiameranno Reels

146
YouTube

Nei mesi scorsi abbiamo assistito all’invasione delle cosiddette Storie, o Stories in inglese. Mini storie per l’appunto che si cancellano dopo 48 ore e che non restano su nessuna bacheca, l’ideale dunque per contenuti di poca importanza, “cotti e mangiati”, utili a condividere i momenti più futili ma significativi della nostra quotidianità. Abbiamo visto arrivare queste “perle” di vita sia su Instagram che su Facebook, così come su Messenger e WhatsApp, in pratica tutte app gestite dal colosso Facebook – che ha preso ispirazione da Snapchat, che le usava da molto prima. Ora anche Google potrebbe cadere nella “trappola” delle storie immediate e portarle anche sulla sua celebre piattaforma YouTube.

Le Storie arrivano su YouTube

Forse, e sottolineiamo forse, sul servizio video le storie hanno più senso che in altri luoghi, poiché gli utenti non amano caricare come video ufficiali vlog immediati, utili magari a diffondere informazioni rapide per il canale e quant’altro. Insomma le storie potrebbero diventare davvero utili ed evitare il caricamento di milioni di video che, dopo poche ore, perdono completamente il senso. Google potrebbe chiamare queste storie Reels e potrebbero avere una durata massima di trenta secondi, con la possibilità di aggiungere video e sticker.

Leggi anche: Beyoncé regina di Instagram: sua la foto con più Like del 2017