Il Rado True Phospho, semplice, bello e innovativo

Pubblicità
Pubblicità

Rado, marca di orologi svizzeri di lusso, ha avviato una partnership con un altro grande nome del mondo del design: Big-Game. Il risultato è straordinario e da vita al segnatempo True Phospho (in edizione limitata a soli 1.003 esemplari, di cui 1.000 destinati alla vendita al pubblico e uno per ciascuno dei tre designer).

Dotato di una cassa in ceramica hi-tech nera opaca del diametro di 40 mm con bracciale in metallo, il Rado True Phospho incarna uno stile minimalista, sebbene arricchito da dettagli vivaci e inaspettati. Il quadrante in ottone nero è traforato, in modo da consentire al movimento automatico svizzero alloggiato al suo interno di risplendere anche all’esterno: un approccio completamente nuovo rispetto all’orologio scheletrato classico.

Rado True PhosphoLa traforatura ha consentito anche l’applicazione di indici luminescenti, realizzati mediante riempimento degli spazi vuoti con la Super-LumiNova che ha dato vita a effetti geometrici. Inoltre, le punte delle lancette di ore e minuti presentano inserti in Super-LumiNova, mentre la lancetta dei secondi è interamente ricoperta di materiale luminescente visibile al buio.

Amiamo il contrasto che si crea tra il nero opaco della ceramica e il rivestimento luminescente Super-LumiNova,” hanno dichiarato i tre designer di Big-Game. “Questo colore non solo è bello, ma anche funzionale perché consente a chi indossa il segnatempo di leggere perfettamente l’ora anche al buio.”

www.rado.com e www.swatchgroup.com

correlati

Al via la prima edizione di Roma Jewelry Week

Apre ufficialmente il bando per la prima edizione di Roma Jewelry Week. L’evento si propone di valorizzare il gioiello contemporaneo, d’autore, d’artista e realtà...

David Michelangelo: 10 cosa da sapere

Il David di Michelangelo non è solo un'opera o una scultura, ma è molto di più. E' un simbolo che rappresenta Firenze e tutta...

Tina Modotti e Robot, il Mudec di riparte da due mostre

Il Mudec, Museo delle Culture di Milano riapre ai visitatori il 1 maggio con due mostre Tina Modotti. Donne, Messico e Libertà e Robot. The...

I consigli di Marc Mességué per potenziare il buon umore

Il Park Hotel ai Cappuccini di Gubbio si è sempre distinto, sin dalla fondazione, per l’importanza attribuita alla rigenerazione di corpo e anima, rispettando lo spirito dell’antico convento...