La nuova fragranza “Amo” di Salvatore Ferragamo

Pubblicità
Pubblicità

È un concentrato di femminilità contemporanea creata dal famoso Naso Profumiere Marie Salamagne.

Amo di Salvatore Ferragamo è la dichiarazione di una giovane donna autentica, libera, pronta a cogliere ogni possibilità che il mondo le offre, per declinare quel mondo a modo suo. Una donna che agisce d’istinto, osa, seduce. La fragranza Orientale Florale apre con una dirompente dichiarazione di personalità: le note di testa sono siglate dall’Accordo Italian Bitter accompagnato da Ribes Nero e Rosmarino. Nel cuore si concentrano luce e femminilità, rappresentate da un fiore, il Gelsomino Sambac, che qui incontra la brillantezza dell’Assoluta di Matè e del Rabarbaro. Il fondo schiude una persistenza dolce e legnosa. È la sensualità secondo Amo Ferragamo, creata dall’incontro morbido tra Assoluta di Vaniglia Bianca di Tahiti, Ambrox e Legno di Sandalo. Un bouquet dagli accordi audaci e glamour.

Il volto della fragranza è Suki Waterhouse, icona della generazione dei Millennials, giovane donna dall’espressività e dal talento multiformi, è lei ad incarnare lo spirito appassionato e vivace di Amo Ferragamo, immortalata da Ellen von Unwerth, rinomata fotografa e interprete della femminilità per eccellenza.

www.ferragamo.com

correlati

La nuova Capsule Collection di Wallpepper/Group-Warø

Da sempre, WallPepper®/Group propone all’interno della sua ampia offerta di ‘immagini a parete’ speciali Capsule Collections, linee esclusive, in edizione limitata, che nascono da collaborazioni con...

Falkensteiner Hotel & Spa Jesolo si rinnova

Riapre il 20 maggio il Falkensteiner Hotel & Spa Jesolo 5 stelle Premium Collection, con un concept tutto nuovo e tante importanti novità che...

Ethimo presenta Kilt la poltroncina firmata Marcello Ziliani

Kilt, la poltroncina il cui intreccio ‘prende spunto dalla fascia di tessuto che si avvolge attorno alla vita dei fieri abitanti delle Highlands’, disegnata...

Marc Chagall. Vita, stile ed opere dell’artista russo

Artista Primitivo, Cubista, Fauvista, Espressionista o Surrealista è difficile, se non impossibile, inserire Marc Chagall all'interno di una corrente artistica. Sempre fedele a se...