A Milano la prima personale italiana dell’artista coreana Yulim Song

Pubblicità
Pubblicità

La Galleria Patricia Armocida ospita, dal 8 maggio al 20 luglio,  A Thousand of Whispers, prima mostra personale italiana dell’artista coreana Yulim Song, a cura di Tiziana Castelluzzo. Quarantasei opere di piccolo e medio formato appartenenti a diverse serie prodotte tra il  2010 e il 2017 e due installazioni site-specific.

A Thousand of Whispers, Yulim Song:  oggetti quotidiani trasformati in minuscoli gioielli, piccole strutture scultoree che rimandano al concetto di nido, di rifugio

Il lavoro di Yulim è delicato, aereo, quasi sussurrato, fatto di leggeri ricami, dipinti su seta, oggetti quotidiani trasformati in minuscoli gioielli, piccole strutture scultoree che rimandano al concetto di nido, di rifugio. Come un diario di sentimenti, una confessione di segreti mai svelati, le sue opere intime e femminili riconducono alla sfera dell’affettività e dei legami famigliari.

Le sue opere hanno origine dalla lunga ricerca di parole e di scritti collezionati nel tempo, dalle emozioni provenienti da esperienze vissute e dai ricordi ritrovati di di Yulim Song. Solo dopo inizia il suo processo creativo attraverso cui tutti gli elementi raccolti si trasformano, rivelandosi sotto forma di immagine o di oggetto. Ogni singolo lavoro ha la sua storia individuale ma rimane intrinsecamente legato agli altri come un frammento di un unico racconto.

La tecnica del ricamo che ricorre in tutte le sue opere ed installazioni ha un significato importante per l’artista perché legato ad un gesto di armonia che richiede tempo, delicatezza ed un’abilità che fonda le sue radici nella storia famigliare e nella trasmissione di questa eredità di generazione in generazione. La meticolosa maestria di Yulim obbliga l’osservatore ad una pausa, ad un momento di osservazione che diventa contemplazione e stimolo ad una riflessione sulla propria storia personale.

Leggi anche: Distopia/Dystopia: gli scatti utopici di Aldo Salucci a Milano

correlati

Dalla natura, il nuovo hand care di Acca Kappa che nutre e protegge

Le mani, mai come oggi, meritano attenzione. L’abbiamo imparato, lavarsi frequentemente le mani almeno per 20-40 secondi è una nuova buona abitudine che ci...

Art.Live! due appuntamenti con la mostra Le Signore dell’Arte a Milano

Sull'onda del grande successo ottenuto con la mostra Monet e gli Impressionisti a Bologna, Arthemisia raddoppia l'appuntamento Art.Live! spostandosi a Milano alla scoperta delle grandi artiste protagoniste della mostra Le Signore...

Fondazione Adolfo Pini per Milano MuseoCity 2021

In occasione della settimana di incontri ed eventi digitali promossa dal 2 al 7 marzo 2021 da Milano MuseoCity, la Fondazione Adolfo Pini è...

La prima personale in Italia di Neïl Beloufa al Pirelli HangarBicocca

Pirelli HangarBicocca ospita, fino al 18 luglio 2021, Digital Mourning, a cura di Roberta Tenconi, la prima grande personale dedicata a Neïl Beloufa in un’istituzione...