Home Life Corsica: spiagge, traghetti, campeggi e tutto per le vacanze

Corsica: spiagge, traghetti, campeggi e tutto per le vacanze

corsica

La Corsica è bellissima, selvaggia e incontaminata. Metà francese e metà italiana, ha comunque una forte identità isolana e una cultura antichissima. È perfetta per vacanze da sogno, soprattutto per gli amanti della natura, delle spiagge e del relax.

Sull’isola ci sono spiagge da incanto, sabbia finissima e mare turchese, perfetto per le immersioni. Ma non solo: la Corsica è descritta da alcuni come una montagna in mezzo al mare, è ricoperta di fitti boschi e vanta una fitta rete di sentieri segnalati, cascate e piscine naturali. Vi sembra il posto perfetto per voi? Ecco alcune cose che dovete sapere sulla Corsica:

Traghetti Corsica e come arrivare

Mentre dalla Francia si arriva facilmente in aereo (da Lione e Parigi), dall’Italia la Corsica si può raggiungere via mare, che è una bellissima esperienza. In generale, i traghetti che vanno dall’Italia alla Corsica sono più economici di quelli che partono dalla Francia. Ci sono traghetti che collegano regolarmente la Corsica a Genova, Livorno, Savona e Porto Torres (Sardegna). Tra le compagnie di traghetti più famose, ci sono Corisca Ferries, La Méridionale/CMN, e Moby Lines. Per chi arriva in traghetto, la porta d’ingresso della corsica è spesso Bastia, della quale spesso i visitatori conoscono solamente la zona del porto.

Meteo Corsica: quando andare

Luglio e agosto sono periodi di caldo intenso in Corsica, e i più gettonati dai turisti: c’è da aspettarsi, quindi, tanto caldo, un grande affollamento e prezzi particolarmente alti. Nonostante siano i mesi privilegiati, non sono gli unici momenti dell’anno particolarmente adatti a visitare l’isola: giugno e settembre sono ottimi per chi non sopporta il caldo torrido e l’affollamento. Durante il resto dell’anno, la l’isola è sempre un posto incantevole, ma sappiate che molte strutture per il turismo chiudono durante la bassa stagione.

Campeggi Corsica

Gli amanti della natura saranno felici che l’immersione nel verde a 360 gradi è più che incoraggiato: l’isola brulica di resort e campeggi naturisti. Mentre, durante l’alta stagione, i prezzi si alzano del circa 30% rispetto al resto dell’anno, i campeggi fanno eccezione e rimangono di buon livello e di costo medio basso.

Corsica: le spiagge

In Corsica le spiagge sono tra le migliori del Mediterraneo, dall’aspetto selvaggio e dal mare cristallino. Tra calette tra le rocce, spiaggia finissima e mare blu, ecco alcune delle spiagge da visitare:

  • Capo Corso è la punta più a nord dell’isola, ha una forma allungata ed è una zona di calette selvagge (dove si pratica il naturismo).
  • Palombaggia si trova di fronte al Lazio, ed è una delle più belle della Corsica. Rocce rosse levigate dal mare, sabbia bianca e isolotti: è una spiaggia dall’aria caraibica, lunga 3km. D’estate, è tra le spiagge della Corsica più affollate.
  • Calanchi sono ripidi scoglia a picco sul mare con calette raggiungibili solo in barca: un paradiso del relax.
  • Roccapina, invece, è una spiaggia con la sabbia bianca racchiusa in un golfo da rocce, alle quali l’erosione naturale ha dato la forma di un leone.
  • Santa Giulia è la spiaggia più affollata della Corsica, ma spettacolare. È caratterizzata da una costa bassa, sabbia bianchissima e montagne che creano una fantastica piscina naturale.
  • Isola Rossa è un’isola rocciosa, particolarmente amata dai turisti per la spiaggia nel cuore della città.
  • Propriano si trova nel sud dell’isola. È grandissima, fatta di sabbia bianca e di calette poco frequentate, che sembrano fatti apposta per chi ama la pace.

Porto Vecchio Corsica

Porto Vecchio si trova nella punta sud della Corsica, sul versante occidentale. Era un borgo di origine genovese, e ora è una cittadina turistica amata dagli amanti della vita notturna e del mare. È uno dei posti più famosi dell’isola, dotato di spiagge e mari unici: qui si trovano infatti alcune delle spiagge più famose della Corsica, tra cui Palombaggia, Santa Giulia, Rondinara e Carataggio.

Ma Porto Vecchio è amata dai giovani per la vita notturna movimentata: il lungomare è il cuore delle nottate corse, con tantissimi cocktail bar e discoteche. Ma ha tutto quello che serve anche per le serate più tranquille: tantissimi ristoranti con piatti tradizionali, e stupende terrazze vista mare.

Inoltre, Porto Vecchio è bella da visitare: è un luogo ricco di storia, con le sue fortificazioni genovesi, torri e bastioni, con l’antico borgo, e il centro storico che si raccoglie attorno alla bella e vivace Place de la Republique.

Fonti: LonelyPlanet, PaesiOnLine, Gioia!, SiViaggia

Vedi anche: Ponza, l’isola: hotel, traghetti, e tutto quello che c’è da sapere