Home Beauty Acconciature capelli corti: come fare e come mantenerle

Acconciature capelli corti: come fare e come mantenerle

Acconciature capelli corti Double Hairband Up-Do

I capelli corti, specie d’estate, garantiscono un look adatto a qualsiasi occasione. Che si sia scelto questo taglio per praticità nell’asciugatura, per stare freschi e comodi o per un aspetto un po’ più rock, avere i capelli corti da un aspetto più giovanile e sono più facili da curare. Ma questo non significa che non si possa giocare con il taglio corto. Quindi, ecco alcuni consigli e suggerimenti, degli how to circa le acconciature per capelli corti (anche per uomo).

Acconciature per capelli corti

Capelli corti

Perfetti per il periodo estivo, ma non solo, i capelli corti regalano un look sempre fresco e versatile, che può essere declinato in raccolti adatti ad ogni tipo di gusto. Quindi, siate pronte a ricredervi. Nonostante si abbiano i capelli corti a volta diventa irresistibile la tentazione di legarli, perché magari fa caldo o perché state lavorando. Ecco che allora, se non si ha un taglio troppo scalato, si può optare per una coda bassa, che all’occorrenza può diventare chignon. In caso contrario, cioè con un taglio scalato e difficile da raccogliere interamente, è consigliabile il samurai bun, il codino a metà testa. Con i capelli corti, bisogna lavorare sviluppando l’acconciatura in altezza. Ma non pensare che, siccome i vostri capelli sono corti e magari molto scalati, non possiate giocare e realizzare le trecce. Diventate ormai un must, le trecce si confermano come una delle migliori acconciature da esercitare su una chioma corta, concedendo svariate possibilità di intreccio. Per chi ha un taglio corto-medio è possibile fare le treccine boxer braids, quelle ormai sono diventate le doppie trecce alla francese. Altrimenti, sia per un taglio corto-medio che un capello molto corto e/o difficile da raccogliere, è possibile fare la treccia a corona, che da un aspetto elegante, sbarazzino e giovanile ed è facile e comoda da portare. Tra le miriadi di acconciature che si possono sfoggiare, il taglio corto permette di giocare anche fasce, cerchietti e forcine.

Acconciature sposa capelli corti

acconciature sposa 2018

Il giorno del sì è importante e per stupire non è necessario sfoggiare lunghi boccoli da sogno o raccolti importanti. Il taglio corto può valorizzare il viso di una sposa con dei look che portano freschezza, leggerezza e lo stesso romanticismo che, come si è sempre quasi pensato, potesse dare solo un taglio lungo. Se il taglio è molto corto (ma questo vale anche per chiome più lunghe) è possibile optare per l’aggiunta di piccoli punti luce qua e là tra i capelli oppure con bel fiore da posizionare lateralmente. Tra le altre idee, spiccano certamente quelle di aggiungere un pettine gioiello o una fascia che abbia magari uno stile un po’ rétro. Anche un cerchietto con dei fiori e un tocco di pizzo, oppure una coroncina fanno la loro ottima figura. Per chi desidera, invece, un effetto più grintoso e rock si può optare per uno stile effetto bagnato o anche per un effetto spettinato ad hoc. Per uno stile più elegante e da sogno, si può scegliere di realizzare un mini raccolto.

Acconciature capelli corti ricci e medio corti lisci

Tagli Capelli corti ricci Asymmetrical Bob

Ogni riccio, un capriccio. Mai niente di più sbagliato. Diventa necessario sfatare il mito tale per cui i capelli ricci, specie se corti, siano difficili da gestire. Al contrario, sono ricchi di fascino e rendono speciale e diverso ogni tipo di acconciatura. Combattere contro i propri ricci è controproducente. Meglio seguirne la loro natura e scegliere un taglio che li valorizzi. Con il capello corto è possibile enfatizzare e giocare con il volume. Perfetti per un semi raccolto o per giocare con trecce si qualsiasi tipo, il capello corto e riccio da quel tocco sbarazzino e spettinato di gran moda, oltre che dare un aspetto molto naturale. Via allora anche a forcine, fasce, fermagli preziosi e mollettine. I capelli medio corti lisci sono facili da gestire, perché tra shampoo e piega non ci si mette molto tempo, così come per acconciature.

Se poi la chioma liscia è anche scalata, l’acconciatura diventa pratica, perché i capelli possono essere asciugati e messi in piega più facilmente e rapidamente. In più è possibile dare volume ha chi li ha il capello molto fine. I capelli lisci sono più facili da rimodernare, creando un effetto spettinato o per fissare al meglio l’acconciatura. Con questo tipo di capelli ed un taglio medio corto, è possibile sfoggiare una miriade di acconciature come dei piccoli chignon o piccole code, come anche qualche treccia da sfoggiare qua e là. Con tagli del genere, si può giocare con ciuffi (più o meno importanti) o una bella frangia, più o meno corta, più o meno fitta che sia. Con un tocco di piastra (o un arricciacapelli) e un po’ di cera, potere dare il via a tutte le acconciature che volete.

Acconciature capelli corti uomo

Acconciature capelli corti uomo

Negli ultimi anni, l’uomo ha imparato a scegliere un taglio di capelli che possa essere in grado di mantenere il proprio look fresco ed elegante per tutta la giornata e tutte le occasioni. I capelli rasati sono quelli che, ultimamente, stanno andando più di moda, specialmente durante il periodo tra la primavera e l’estate. Dalle rasature sfumate alle linee rette, avere le rasature laterali è diventato quasi un must, soprattutto se portato con un importante ciuffo laterale. Uno stile casual e sbarazzino semplice da gestire. Per chi non ha tempo o voglia di ritoccare costantemente il proprio look, si può scegliere per un taglio corto o cortissimo che conferisca un tocco di grinta e naturalezza. Se poi i capelli sono mossi, ricci o riccissimi, i vostri capelli daranno un po’ di movimento al viso, dando quella sensione un po’ selvaggia e tanto naturale.

Fonti: aleximparrucchieri, Vanityfair, Tustyle, donnamoderna