Home Arte Materiale e Immateriale nei lavori di Alberto Di Fabio a Milano

Materiale e Immateriale nei lavori di Alberto Di Fabio a Milano

26
Alberto Di Fabio mostra Milano
Alberto Di Fabio, Neuroni in oro, 2010, mosaico

Dal 12 febbraio al 1 aprile, Gaggenau e Cramum ospitano, all’interno degli spazi di Gaggenau DesignElementi HUB la mostra personale di Alberto Di Fabio Trascendenza a cura di Sabino Maria Frassà.

La mostra è l’occasione per conoscere una raccolta di opere provenienti dalla collezione privata dell’artista e incentrate sul legame tra materia e immaterialità.

Alberto di Fabio, Trascendenza: bellezza, energia matematica e spiritualità

Come spiega il curatore Sabino Maria Frassà, “Alberto Di Fabio è il pittore dell’infinito invisibile. E’ un artista che non si accontenta di dipingere il cielo cosi come lo vediamo, ma va oltre e analizza l’infinito, sia esso interiore che astrale.

Loro delle opere di “Trascendenza” rappresenta la ricerca della luce, della purezza dell’anima, che permette di distaccarsi e infine trascendere la materia stessa. “Brain Stone”, “Corpo di luce”, “Corpo astrale”, “Corpo aurico”, “Veicoli di coscienza”, “Individuo magnetico” sono i titoli di alcune di queste opere, che ci introducono in un mondo di bellezza, energia matematica e spiritualità.

Di fronte a queste opere lo spettatore riesce a sperimentare una sorta di trance visiva, trascendere il reale e intraprendere un viaggio onirico verso mondi paralleli lontani nello spazio e nel tempo”.

Leggi anche: La via Crucis di Mimmo Paladino a Milano