Tinte flat, colori vivaci e donne sinuose, Todd James a Milano

Pubblicità
Pubblicità

La galleria Patricia Armocida ospita, fino al 28 giugno 2018, la nuova mostra personale dell’artista americano Todd James dal titolo Sanctuary. Per l’occasione, gli spazi della galleria raccolgono  sette tele di grandi dimensioni e sei gouaches su carta.

Todd James, Sanctuary: un dialogo continuo e coinvolgente con lo spettatore

In questa nuova serie, Todd James sviluppa, guardandolo da un nuovo punto di vista, in tema lui molto caro delle figure femminili in ambienti intimi. In Sanctuary le sue donne abitano, con aria sognante, spazi quasi meditativi dai colori intensi e dai dettagli elaborati. Mondi all’interno di mondi, dipinti dentro dipinti e libri dopo libri popolano gli arredi dai motivi densi e vibranti. Le tinte piatte dai colori vivaci creano forme fluide e organiche che, combinandosi in complesse composizioni, spingono lo sguardo ad andare sempre più in profondità, in un dialogo continuo e coinvolgente con lo spettatore.

In Mystic Sanctuary, la tela più grande presente in mostra, lo spazio rappresentato si espande. Le forme si fondono creando una nuova percezione dimensionale e la scena è priva di figure umane. Lo spettatore è invitato ad abitare il paesaggio emotivo che l’artista newyorkese ha evocato. Questi dipinti ci ricordano le comodità di casa e il bisogno umano di sentirsi protetto dalle vicissitudini della natura.

Leggi anche: Roy Lichtenstein. Multiple Vision, la pop art americana al MUDEC

correlati

Collezione P/E 2021 Schneiders Salzburg

Tradizione, qualità, artigianato, affidabilità, sostenibilità, responsabilità sociale, attenzione ai dettagli e coraggio di innovare. Da oltre 75 anni Schneiders Salzburg investe in uno stile desiderabile,...

Biennale di Belgrado 2021, The Dreamers: 4 giugno al 22 agosto

Fondato dalla città di Belgrado nel 1960, con il sostegno del Ministero della Cultura e dell’Informazione della Repubblica di Serbia, l’October Salon | Biennale...

to the everyday miracle, personale di Corita Kent a Milano

La galleria kaufmann repetto presenta to the everyday miracle personale di Corita Kent (1918, Fort Dodge - 1986, Boston). Sviluppata in collaborazione con il Corita Art Center...

Who the Bær, personale di Simon Fujiwara a Fondazione Prada

Fondazione Prada posticipa, a data da destinarsi, l'apertura al pubblico della mostra Who the Bær di Simon Fujiwara, prevista per martedì 2 marzo 2021...