Desco, il tavolo di particolare effetto scenico firmato Amura

- Pubblicità -
Pubblicità
Pubblicità

Il tavolo Desco è costituito da multistrato con impiallacciatura di 1 cm di rovere antico di recupero, certificato di provenienza italiana, di età variabile da 80 a 350 anni, lasciato ad uno stato grezzo, antico, dove venature, crepe, nodi ed imperfezioni diventano l’aspetto peculiare e caratterizzante di questo tavolo.

Immediatamente il tavolo trasmette valori quali tradizione, artigianalità e autenticità, parole che rientrano a pieno tra i vocaboli associabili al brand Amura.

Il piano è diviso in due, sostenuto da uno o più basi, a seconda della grandezza del piano. Le basi in metallo verniciato richiamano la lettera “A” di Amura, riconoscibile all’interno del logo e di rimando alle linee curve dei selciati tradizionali della terra del sud.

Questo tavolo è un elemento d’arredo ardito e di particolare effetto scenico. Il suo design particolare firmato Anton Cristell & Emanuel Gargano, lo rende perfetto sia per ambienti rustici che per ambienti moderni e ultra-contemporanei. Il protagonista indiscusso del soggiorno o della cucina.


www.amuralab.com 

correlati

Ultra-Rich Natural Skincare di Acca Kappa

È arrivato l’autunno, le temperature si abbassano e la pelle del viso lancia un SOS. Parole d’ordine quindi è detergere, idratare e nutrire con prodotti specifici che sappiano...

Turri sceglie i tessuti Loro Piana Interiors

Un percorso all’insegna del cambiamento, una virata stilistica per raggiungere il gusto contemporaneo, collezioni che propongono un nuovo modo di vivere nella bellezza. Turri prosegue il...

Le nuove camerette per i ragazzi firmate Scandola Mobili

Cresce sempre più la necessità di garantire ai ragazzi uno spazio personale in casa pensato ad hoc per loro. Un ambiente dove studiare comodamente,...

Regina di Sergio Leoni è la nuova stufa a pellet

Regina è una stufa a pellet stagna, caratterizzata da un rivestimento in ceramica artigianale e da una potenza ridotta, ideale per i piccoli spazi o per le...