I film da guardare ad Halloween

Pubblicità
Pubblicità

Halloween è ormai una festa internazionale, che ha preso piede anche nel nostro Paese. Non tutti si spostano da casa per andare a suonare ai vicini di casa, con il classico “dolcetto o scherzetto”, o si travestono per la notte delle streghe. Tanti si limitano ad approfittare di questo periodo dell’anno per godersi alcuni tra i film horror più belli degli ultimi tempi. C’è chi decide anche di organizzare un party alternativo, o di invitare qualche amico per una nottata di film sul divano di casa.

Gli elementi necessari

Prima di parlare di film horror concentriamoci su cosa serve avere in casa per poter invitare gli amici, o semplicemente per riunirsi sul divano per una notte di film. Partiamo dalla dispensa: non si può guardare un film senza qualche “schifezza” da mangiare, soprattutto a Halloween, che da molti è vista come la celebrazione dei dolciumi. Cominciamo quindi con qualche caramella gommosa “orrenda”, come per esempio le dentiere alla fragola o i teschi al lampone; fondamentali sono poi anche pop corn e patatine di vario genere, soprattutto nel caso in cui si decida di invitare qualche amico. Oggi in qualsiasi supermercato si possono trovare alimenti appositamente preparati per Halloween, con forme e colori bizzarri. Provvediamo anche a qualche bibita, con bicchieri e piatti in carta riciclabile, da poter gettare al termine della festa. Se porti le lenti a contatto, ricordati di averle pronte per la serata Halloween davanti alla TV; scopri qui le lenti più adatte a te.

I film classici

Ci sono alcuni film, soprattutto del passato, che sono considerati grandi classici dagli appassionati di horror. Alcuni sono così datati da lasciare poco spazio alla fantasia, anche perché la gran parte delle scene clou sono ormai già ben note a chiunque. Sono comunque dei film che hanno fatto la storia del cinema horror e di suspense, come ad esempio “La notte dei morti viventi”, o “Rosemary’s baby”. Da includere nella lista dei film horror del passato c’è anche “Silent Hill”, così come “Carrie lo sguardo di Satana”, dedicato a chi ama il tema demoniaco. Un classico dei film horror è anche “Nightmare”, più introspettivo e decisamente molto splatter.

Di paura ma non troppo

Non tutti amano i film horror alla pazzia, anzi c’è chi dopo questo tipo di film non riesce a dormire bene per giorni. In questi casi per la serata di Halloween è possibile selezionare qualche horror più “soft” se così si può dire. Come ad esempio “Dracula” nella versione diretta da Coppola, che ha i suoi lati horror, senza però esagerare. Allo stesso modo anche “Intervista con il vampiro” è un bel film horror senza troppo terrore nelle scene. Per la serata Halloween con i bambini possiamo invece mettere in programma “Ghostbusters”, sia nella versione originale, sia nel remake del 2016; due film dedicati ai fantasmi, che però non possiamo definire Horror, adatti quindi alla visione dei bambini, per una serata diversa dal solito.

correlati

Straordinaria fonte di idratazione con Hydra Beauty by Chanel

La ricerca CHANEL ha rivelato l'incredibile potere della camelia bianca attraverso la creazione di principi attivi esclusivi con eccezionali proprietà idratanti. Sviluppati dai fiori della pianta di camelia, sprigionano...

Marc Chagall. Vita, stile ed opere dell’artista russo

Artista Primitivo, Cubista, Fauvista, Espressionista o Surrealista è difficile, se non impossibile, inserire Marc Chagall all'interno di una corrente artistica. Sempre fedele a se...

Dama con l’ermellino: 10 cose da sapere sull’opera

Quando si parla di arte le curiosità sono sempre tante dai dettagli dell'opera all'artista. Prendiamo la Dama con l'ermellino, per esempio. Le domande su...

Rotin, la nuova collezione di Ethimo

Dalla nuova collaborazione tra Ethimo e lo Studio Zanellato/Bortotto nasce Rotin, una collezione lounge dove forma, colore e sostanza si uniscono per raccontare un nuovo modo di pensare e vivere i...