All’Alpinhotel Pacheiner, si cena al chiaro di luna, osservando le stelle

Pubblicità
Pubblicità

E quindi uscimmo a riveder le stelle… scriveva Dante nella sua Divina Commedia. Anche in Carinzia, la suggestiva regione austriaca di laghi e montagne a un passo dall’Italia, c’è un luogo magico dove le stelle sono davvero a portata di mano.

È l’Alpinhotel Pacheiner, elegante rifugio alpino che si erge solitario a 1900 metri di altitudine e che sul tetto, a un passo dal cielo, possiede un vero e proprio osservatorio astronomico dotato di uno dei più grandi telescopi accessibili al pubblico di tutta l’Austria.

Qui, complice l’aria pulita e il cielo terso, è possibile vivere un’esperienza unica ed emozionante e osservare nel silenzio più totale la Luna, i pianeti, le nebulose e persino intere galassie. Marte, Giove, Venere & co. senza più segreti grazie anche ad interessanti lectures tenute da esperti e ai tour guidati, mattina e sera, aperti anche a chi non soggiorna in hotel. Una full immersion nello spazio alla scoperta dei segreti dell’universo quasi come un vero astronauta. Non solo. L’hotel offre anche un’esclusiva dinner experience: è possibile infatti cenare sotto le stelle scegliendo tra un menu di 5 portate o una fondue con tanto di osservazione notturna del manto stellato.

L’osservatorio non è comunque l’unico plus esclusivo del bellissimo Alpinhotel Pacheiner: l’infinity pool esterna (riscaldata a 32° e aperta tutto l’anno), che sembra fondersi col paesaggio circostante annullando il confine tra cielo e terra, è un elemento di design molto suggestivo che appaga la vista e i sensi regalando momenti di relax e benessere unici. All’interno dell’hotel non manca poi un centro benessere per rilassanti massaggi, una grande sauna e un’attrezzatissima fitness room.

L’elemento naturale è il fil rouge che lega, non solo esteticamente, esterno e interno. Il legno di larice e altri materiali come l’ardesia, la lana di pecora, i bellissimi tessuti in loden e gli arredi easy chic conferiscono alle 31 camere, suite e appartamenti, nonché agli spazi comuni, un senso di benessere, comfort e calda accoglienza che solo una “locanda di montagna” sa dare. Così, anche la cucina dell’hotel combina classici della tradizione culinaria della Carinzia con moderne prelibatezze dell’Alpe-Adria (zona che riunisce Carinzia, Italia e Slovenia) in un mix creativo di sapori e colori che deliziano vista e palato, usando esclusivamente prodotti freschi provenienti dalle fattorie locali.

www.pacheiner.at

correlati

Sedia e panca flor, il nuovo duo floreale di TEAM 7

L’azienda austriaca TEAM 7 rende ancora una volta omaggio alla natura e presenta la nuova famiglia di sedute flor. Ispirate alle forme organiche e al fascino dei...

Schlosshotel di Zermatt, nuova identità

Lo Schlosshotel di Zermatt è un mondo di grande fascino e prestigio, risultato di tanti mondi diversi che convivono e insieme creano un comfort...

Cristallo Resort & Spa di Cortina d’Ampezzo festeggia i 120 anni di storia

Cristallo, a Luxury Collection Resort & Spa, Cortina d’Ampezzo, è entrato a far parte dell’immaginario collettivo come l’eccellenza dell’ospitalità montana in Italia ed è...

Constance Halaveli, l’essenza delle Maldive

Si scrive rinascita, si legge Constance Halaveli. L’energia delle Maldive è racchiusa in una piccola, quanto preziosa, isola resort a forma di dhoni, adagiata a nord...