Prepararsi alla Fase 2 con gli Essential di Caudalie (oltre a guanti e mascherine)

Pubblicità
Pubblicità

Vademecum Caudalie in 7 step
Preparare il campo d’azione con Mousse Nettoyante Fleur de Vigne + Crème Exfoliante Désincrustante. È decisamente mancata l’aria fresca in questo periodo, bisogna ri-abituarsi a ossigenare la pelle. Mescolando la mousse al gommage si ottiene un’azione scrub decisamente panna montata: in un solo gesto (gourmand) una detersione profonda e non aggressiva.
Fare il pieno d’energia con Eau Fraiche Fleur de Vigne. Mai come ora c’è bisogno di leggerezza, energia e un boost all’umore. Prima di uscire, per risvegliare l’olfatto e acuire i sensi, lasciarsi avvolgere da una nuvola di un’acqua profumata Fleur des Vignes, fresca e leggera, che associa la delicatezza della rosa bianca, del pepe rosa e del melone ad accenti energizzanti di pompelmo, mandarino e cedro.

Rispolverare un prodotto delle grandi occasioni come Masque Instant Détox. Questa maschera dai risultati immediati è perfetta per poter finalmente uscire di casa o come premio alla fine di una settimana (o due mesi?) particolarmente stressante. Revitalizza la pelle, ne migliora la texture, è decongestionante e riduce la comparsa di imperfezioni. Gli enzimi della papaya illuminano e rinvigoriscono la pelle.

 Puntare sullo sguardo con Premier Cru La Crème Yeux. Sarà naturale, quasi obbligatorio, diventare maestri nel gioco degli sguardi, quindi è tempo di investire sul contorno occhi. Premier Cru La Créme Yeux è il non plus ultra di Caudalie, contiene tutti i brevetti esclusivi del brand, è un anti-età globale, attenua borse e occhiaie e grazie alle sue nacre perlacee illumina lo sguardo e ha un effetto camouflage.

Non dimenticarsi di corpo & capelli: Huile Nourissante Thé des Vignes è un olio che disseta i capelli, la pelle e i sensi con le sue intense proprietà nutrienti e la sua fragranza sensuale. Un prodotto multitasking che rimedia anche ai peccati capitali del beauty: doppie-punte, cuticole allo sbando, gomiti secchi. Può essere usato come impacco pre-wash sui capelli umidi. Per una pelle morbida e vellutata, post doccia massaggiare con movimenti circolari su tutto il corpo (gomiti e cuticole inclusi!).

Essere pronti al cambio armadio con Crème beauté des pieds. Il passaggio dagli stivali ai sandali è stato repentino, ma non è una scusa per farsi trovare impreparati. Arricchito con olio di vinaccioli d’uva e burro di karité bio e sostenibile, questo balsamo corposo nutre e ripara i piedi senza ungere. La sua texture fresca dona una sensazione di benessere immediato. Applicare mattina e sera. Indossare un calzino di cotone sottile aiuta l’assorbimento del prodotto e crea un effetto maschera.

 In coda al supermercato con Crème Solaire Visage anti-rides SPF 30 + Eau de Raisin. E quando si è ora in fila ordinata aspettando il proprio turno per fare la spesa, cosa non può mancare? Un solare SPF30 che ci protegga dai raggi UVB/UVA e un’Eau de Raisin Bio formato borsetta che rinfresca e idrata la pelle +127%.

www.caudalie.com

correlati

Neïl Beloufa, 4 installazioni per l’anfiteatro di Apple a Milano

L’artista franco-algerino Neïl Beloufa, in collaborazione con la Fondazione Henraux, presenta The Moral of the Story. Quattro installazioni concepite per lo spazio pubblico dell’anfiteatro di Apple Piazza...

Ponza: 10 cose da fare e da vedere sull’isola

L'isola di Ponza è certamente una delle isole più belle e frequentate del litorale laziale. Ponza, che vive principalmente di turismo, durante l'estate è...

I consigli di Marc Mességué per potenziare il buon umore

Il Park Hotel ai Cappuccini di Gubbio si è sempre distinto, sin dalla fondazione, per l’importanza attribuita alla rigenerazione di corpo e anima, rispettando lo spirito dell’antico convento...

Il Table Bench di Børge Mogensen in versione più piccola

Carl Hansen & Son presenta Table Bench BM0488S, una versione più piccola della famosa panca di Mogensen con il caratteristico sedile intrecciato, dettagli eleganti e l’accurata...