Collezione Chanel P/I 2021 pronta da indossare

Pubblicità
Pubblicità

Virginie Viard  spiega così l’ispirazione di questa nuova collezione Chanel Prêt-à-Porter Primavera-Estate 2021 svoltasi al Grand Palais di Parigi: “Stavo pensando alle attrici al photocall, sul red carpet, quel momento in cui vengono chiamate dai fotografi: i loro volti un po’ distratti, il loro atteggiamento un po’ fuori sincrono con gli abiti che indossano. E poi ci sono i fan che le aspettano dietro le barriere, questo lato molto vivo del cinema che accade al di là del cinema, ecco cosa mi piace” – spiega Virginie – “Questa collezione è un omaggio alle muse della Maison. Alcune di loro sono lontane, è passato molto tempo dall’ultima volta che le abbiamo viste. Gabrielle Chanel e Karl Lagerfeld hanno vestito tante attrici nei film e nella vita reale. Stavo pensando a loro che ci fanno sognare tanto. Ma senza voler replicare. Senza cadere in una citazione vintage”.

Quindi, accanto agli abiti di tweed ecru e nero, jeans dai colori fluo, abiti fluidi e t-shirt stampate con le lettere di CHANEL come luci al neon, pantaloni capri rosa pallido, abiti lunghi stampati con fiorellini in bianco e nero, oppure in tweed ultrasottile, outfit ricamati con paillettes, bermuda e strati di asimmetria…

“Perché il mondo di Chanel evoca tante immagini, un intero inconscio legato al cinema”, conclude Virginie Viard.

- Pubblicità -

#CHANELSpringSummer

correlati

Pubblicità