La Galleria Borghese lancia un ciclo di incontri digitali in attesa della riapertura

- Pubblicità -
Pubblicità
Pubblicità

A seguito della chiusura dei musei in ottemperanza alle disposizioni anti Covid, la Galleria Borghese amplia l’attività dei propri canali social con un ciclo di nuovi appuntamenti digitali, introdotti dalla Direttrice Francesca Cappelletti con una clip video pubblicata sul canale YouTube dell’istituzione romana.

Una serie di appuntamenti che offrono al pubblico approfondimenti e racconti inediti sul museo e sulla collezione Borghese, vista attraverso gli occhi di chi per anni ha vissuto, lavorato e studiato la Galleria e le sue opere. Ad accompagnare i visitatori virtuali saranno quindi i funzionari stessi del museo romano affiancati da amici internazionali provenienti dalle accademie e dagli istituti stranieri di cultura a Roma.

In questo periodo si chiusura La Galleria Borghese si trasforma anche in luogo di incontro e scambio culturale e ispirazionale ospitando letture di libri e di poesie ed eventi di letteratura contemporanea, per consolidare il legame tra il passato e il presente del museo.

Galleria Borghese appuntamenti digitali
Francesca Cappelletti, Direttrice della Galleria Borghese

Approfondimenti e racconti inediti attraverso lo sguardo di chi per anni ha vissuto, lavorato e studiato la Galleria Borghese

Di seguito gli appuntamenti digitali della Galleria Borghese:
– Sguardi lontani e vicini: personaggi della cultura internazionale, come Elizabeth Rodini, direttrice dell’Andrew Heiskell Arts, American Academy in Rome, e personalità di altri istituti di cultura, tra cui l’Accademia di Francia, Villa Medici, raccontano un’opera nella loro lingua (con sottotitoli italiani);
– We are here for you: gli addetti ai lavori del museo (storici dell’arte, restauratori, funzionari) approfondiscono in brevi conversazioni un’opera, come la restauratrice Barbara Provinciali che lavora sui mosaici romani della collezione, integrati nella decorazione degli interni della Villa e oggetto di un restauro in collaborazione con l’Istituto centrale per il Restauro;
– A lezione di museo: il primo di questi mini documentari di circa 30 minuti, che affrontano nel dettaglio argomenti di ricerca o di lavoro della Galleria, è dedicato alle indagini diagnostiche e al riallestimento della “Deposizione di Cristo” di Raffaello Sanzio raccontati dalla responsabile del progetto Marina Minozzi;
– In piccola compagnia: nelle sale del museo dialoghi e letture di poesie e di novità editoriali con autori di libri come Aldo Cazzullo e Paolo Di Paolo.

Leggi anche: GIOVANNI BOLDINI. IL PIACERE, LE INIZIATIVE DIGITALI IN ATTESA DELL’APERTURA

correlati

La collezione inverno La Perla Home by Fazzini

È nella preziosità delle lavorazioni sartoriali e nel fascino delle creazioni di moda che nasce la collezione de La Perla Home by Fazzini. Le...

Paolo Canevari, il primo artista dell’edizione 2021 di BULDINGBOX

BUILDINGBOX, "la finestra aperta al pubblico 24 ore su 24, 7 giorni su 7" della Building Gallery di Milano, torna con una nuova stagione 2021 dedicata al...

Dante 700, gli scatti di Massimo Sestini nei luoghi del Poeta

Dante 700 - Un ritratto di Dante e i luoghi del poeta nelle fotografie di Massimo Sestini, la mostra inaugurata lo scorso 3 ottobre,...

A riveder le stelle, i disegni della Commedia di Dante sul sito degli Uffizi

Nel Settecentenario della morte di Dante Alighieri la Galleria degli Uffizi celebra "Il Poeta" aprendo "virtualmente" al pubblico una serie di illustrazioni della Divina Commedia conservati...