Myin: le nuove texture del brand del design dell’interiorità

Myin, il brand del design dell’interiorità arricchisce la sua collezione di complementi d’arredo con nuove grafiche e colori, Tango e Flora, dando vita a idee regalo originali all'insegna dell'eccellenza artigianale italiana.

Pubblicità
Pubblicità

Myin, il brand del design dell’interiorità, nato dall’incontro fra la designer italo-argentina Luciana Gomez e Carmelo Calanni Rindina, arricchisce la sua collezione di complementi d’arredo con nuove grafiche e colori, Tango e Flora, dando vita a idee regalo originali all’insegna dell’eccellenza artigianale italiana. Le nuove texture sono già disponibili per la Madia Luli, icona del brand, nell’e-commerce dedicato e si aggiungono alle varianti Paradise, Tropical, Banano, Parrot, Jungle e Brazil.

I mobili e complementi d’arredo Myin – madie, tavolini, consolle, comodini, postazioni smart working – si distinguono per le loro linee minimaliste ma con un’anima esplosiva e sono pensati per abitare ambienti contemporanei, versatili, polifunzionali, capaci di adattarsi a situazioni e momenti diversi nell’arco della giornata.

Contenitori dal design esterno pulito ed essenziale che, una volta aperti, sorprendono lo sguardo con un’inattesa creatività di forme e colori nelle grafiche stampate sul legno grazie a una speciale tecnologia. A caratterizzare i prodotti è inoltre l’alta qualità sartoriale: ogni singolo pezzo di Myin è infatti creato a mano in Italia, dando al cliente la possibilità di arrivare fino a una completa personalizzazione, anche con grafiche dedicate, abbracciando così un nuovo concetto di spazialità intesa come esperienza e un nuovo minimalismo che arricchisce lo spazio di personalità.

Quelle di Myin, infatti, sono linee di mobili che nell’immediato non espongono l’anima, ma lasciano a chi le possiede la facoltà di scegliere come e quando renderla evidente. Perché l’anima delle cose, come quella delle persone, non deve essere per forza esposta e il fascino della scoperta è la chiave per vivere nuove emozioni quotidiane. Obiettivo del brand è infatti quello di dar vita ad un nuovo design dell’anima capace di unire all’approccio estetico quello concettuale.

Myin

Le nuove texture della collezione Myin

Alle cinque originali grafiche realizzate in digital art e stampate su legno – Paradise, Tropical e Banano, Parrot, Jungle e Brazil – si aggiungono oggi le varianti Tango e Flora, sempre ispirate alla natura tropicale da cui proviene la designer italo-argentina Luciana Gomez.

Con la texture Tango si inaugura uno stile completamente nuovo di ispirazione argentina rielaborata in chiave astratta. La grafica deve il nome ai suoi colori principali, il rosso e il nero, che richiamano quelli propri del tango argentino, mentre le morbide onde dall’effetto optical ricordano l’oceano, un’altra colonna portante dell’immaginario della designer Luciana Gomez.

Flora è invece un’evoluzione dell’effetto tono su tono già sperimentato con Banano, la texture utilizzata per lo scrittoio Labor. L’impatto visivo è molto particolare poiché gioca con la matericità del legno, mentre i tocchi di colore donano profondità al disegno. Si tratta di uno stile neutro, ma di carattere, facile da abbinare con altri complementi d’arredo e che dona immediato calore all’ambiente in cui viene collocato.

I prodotti della collezione Myin

La proposta di mobili e complementi d’arredo di Myin comprende:

  • Tavolino Petalo: un elegante tavolino-contenitore con quattro ante apribili a corolla. All’interno del vano è inserito un contenitore in plexiglass (removibile quando il tavolino è aperto) che può essere usato per inserire ulteriori elementi decorativi come ad esempio fiori finti o pot-pourri. Il tavolino è disponibile anche in versione Maxi.
  • Smart working Labor: scrittoio con ribalta apribile che crea un piano scrivania pratico e funzionale, con mensola e piccolo elemento contenitore per la cancelleria e apposita apertura per il passaggio dei cavi. I pannelli in nobilitato di pioppo effetto lino donano una percezione visiva e tattile di raffinata eleganza.
  • Comodino Somni: un moderno comodino sospeso con un cassetto a chiusura rallentata, disponibile anche in versione maxi.
  • Comodino Pluma: un innovativo ed elegante comodino sospeso dal design leggero e moderno.
  • Consolle Duo: un raffinato mobile consolle realizzato interamente a mano con doppia apertura, una basculante e una a libro con texture interna diversa ma abbinata.
  • Madia Luli: concepita come un’evoluzione della credenza, la madia è un contenitore adatto all’area living dotato di meccanismo di chiusura push pull che può anche rivestire una funzionalità puramente estetica, per conservare oggetti particolari, da mostrare a seconda dell’occasione.

Tailor made. Elemento distintivo del brand è anche la possibilità di personalizzazione: ogni mobile è un pezzo unico e può essere customizzato con l’aggiunta delle proprie iniziali o con leggere varianti di colore. Fino alla possibilità di farsi realizzare da Luciana un progetto grafico ad hoc, condividendo con lei la propria interiorità e gli spunti da cui trarre ispirazione. Il risultato è una creazione artistica unica ed esclusiva, su misura per il cliente. La prima personalizzazione della madia è stata realizzata in occasione del Festival delle Lettere 2019 e ha preso vita proprio dagli incipit delle lettere vincitrici degli ultimi dieci anni.

Un’innovativa tecnologia di stampa. Innovazione, per Myin, vuol dire anche sostenibilità. L’esclusiva tecnologia di stampa utilizzata rende infatti possibile personalizzare le creazioni del brand assicurando un’ottima resistenza e la massima praticità d’uso quotidiano, nel pieno rispetto dell’aspetto materico del legno. Design per noi significa anche attenzione all’ambiente. Con la speciale tecnica di stampa a ‘polimerizzazione UV’ gli inchiostri liquidi diventano solidi, garantendo caratteristiche davvero ecologiche: non contengono solventi, non necessitano di evaporazione evitando quindi di emettere sostanze nell’aria, non richiedono temperature elevate assicurando un minor consumo energetico.

Una produzione artigianale, 100% handmade in Italy. Cuore delle creazioni Myin è il lavoro di Carmelo Calanni Rindina, artigiano per istinto e per passione. Nel suo laboratorio l’artigianalità si trasforma in qualità sartoriale: ogni mobile è studiato nei minimi dettagli e assemblato con cura e attenzione, per trasformarlo davvero in qualcosa di unico. Carmelo utilizza materie prime sostenibili: i pannelli che compongono i mobili Myin sono in nobilitato di pioppo italiano, di alta qualità. La certificazione FSC garantisce la provenienza da foreste gestite in modo responsabile.

MyWedding e Baby Myin. Le madie personalizzate sono inoltre protagoniste della proposta MyWedding Myin dedicata agli sposi. Possono diventare un perfetto regalo di nozze per i parenti o gli amici più stretti che desiderano regalare agli sposi qualcosa che resti nel tempo. Ma sono anche ideali per rendere ancora più scenografico l’allestimento della confettata. Le Baby Myin possono diventare eleganti bomboniere capaci di immortalare per sempre il ricordo di un giorno speciale. Nate come maquette del prodotto, sono delle miniature della madia in scala 1:7: l’intuizione creativa di Luciana le ha trasformate in oggetti dotati di un carattere proprio, possono essere infatti esposte in casa come oggetti da collezione oppure utilizzate come portagioie.

Qualsiasi soluzione si scelga, la proposta MyWedding Myin è senza dubbio un’idea originale per celebrare in modo speciale l’inizio di una nuova vita insieme.

Myin: il brand del design dell’interiorità

Nato dall’incontro fra la designer italo-argentina Luciana Gomez e Carmelo Calanni Rindina, il brand Myin vuole dare vita ad un nuovo design dell’anima, ribaltando completamente il punto di vista sull’estetica dei mobili. Il risultato è la creazione di oggetti d’arredo dalle linee minimaliste ma con un’anima esplosiva. Oltre il concetto dell’interior design, per arrivare a quello più profondo e inaspettato del design dell’interiorità, Myin è la sintesi di questa evoluzione: il nome significa allo stesso tempo la mia interiorità e il mio interior design. “Mind the inside” è invece un vero e proprio manifesto esistenziale. Ciò che conta è saper guardare dentro, sia alle cose sia alle persone.

Questa ispirazione è nata osservando le tipiche architetture milanesi, afferma Luciana Gomez, fondatrice e designer di Myin. Molti tra i palazzi più antichi e prestigiosi del centro hanno un’estetica semplice, quasi austera, all’esterno. Mentre entrando rivelano invece cortili e giardini inaspettati e lussureggianti. Proprio come Myin, con le sue linee minimal che svelano al suo interno un’inattesa anima creativa.”

correlati

Manila Grace presenta il suo mondo Shoes&Bags

Manila Grace ha seguito la sua ambassador, Elena Santarelli nei suoi impegni quotidiani raccogliendo un diario fotografico della sua giornata. Una camera d’albergo diventa il set-up dove...

Ispirazioni jungle ed effetti naturali esaltano le collezioni FAP ceramiche

FAP ceramiche, azienda tra i maggiori produttori di rivestimenti del settore ceramico, ha riprodotto sulle superfici numerose sfumature green, rigogliosi motivi vegetali e fantasie tropicali...

Be Grateful, il concept 2021 di Novacolor

A distanza di un anno dall’inizio di una pandemia che ha stravolto totalmente i comuni dogmi sociali e messo a dura prova gli equilibri...

Le collezioni Ceramiche Keope K2 in una residenza con piscina

Ceramiche Keope, azienda tra i maggiori produttori di pavimenti e rivestimenti in gres porcellanato, ha fornito i suoi eccellenti prodotti per la realizzazione degli spazi outdoor di...