Longines, partner di precisione per le gare di sci alpino

Pubblicità
Pubblicità

Ogni weekend durante i sei mesi della FIS Alpine Ski World Cup è presente un team di tecnici Longines sulle vette delle famose località sciistiche come Bormio, Cortina, Val d’Isère, St. Moritz, Wengen, Kitzbühel. Longines è a fianco della Federazione Internazionale di Sci (FIS) come Partner e Cronometrista Ufficiale, fornendo i risultati di tutte le gare, della Coppa del Mondo e dei Campionati del Mondo di Sci Alpino. Dal 1951, il Chronoson Longines, un sistema di avviamento audio collegato al timer di partenza, contava i secondi prima che ogni sciatore potesse partire. Nel 1956, Longines utilizzò per la prima volta il quarzo per cronometrare i Mondiali di St. Moritz.

L’apparecchiatura era stata sviluppata diversi anni prima, ma l’organismo di supervisione ufficiale aveva difficoltà a fidarsi di questo rivoluzionario sistema di precisione. Gli anni ’60 hanno visto l’introduzione della copertura televisiva. Nel 1963, i tempi proiettati sullo schermo televisivo rendevano la visione ancora più emozionante per chi era a casa. Gli specialisti Longines hanno poi trasformato la televisione in un vero e proprio computer, grazie alla visualizzazione dei tempi intermedi, dei risultati dei più veloci, delle velocità massime e delle classifiche durante la gara. Il risultato è stato quello di aumentare l’apprezzamento dello sci alpino nel pubblico.

Il 6 febbraio 2017, durante i Campionati mondiali di sci alpino di St. Moritz, Longines ha presentato il rivoluzionario sistema Longines Live Alpine Data, costituito da un chip attaccato allo scarpone dello sciatore dotato di radar e sensore di movimento. La tecnologia Longines Live Alpine Data consente la misurazione continua e in tempo reale della velocità, dell’accelerazione e della decelerazione dell’atleta, del tempo necessario per raggiungere i 100 km/h e l’analisi dei salti. Questi dati vengono presentati sotto forma di grafica televisiva agli spettatori a casa e a coloro che assistono alle competizioni dal vivo dai megaschermi. Tutt’oggi la Maison di Saint-Imier lavora per consolidare ancora di più il legame con lo sci alpino annoverando tra i suoi Ambassadors d’Eleganza la campionessa statunitense Mikaela Shiffrin e gli svizzeri Friends of the Brand Marco Odermatt Loïc Meillard.

Lo spirito pionieristico di Longines si conferma anno dopo anno presentando oggi i nuovi segnatempo Spirit, un appassionato omaggio alle donne e agli uomini straordinari come Amelia Earhart e Howard Hughes (per citarne solo alcuni) che con i loro record, le loro imprese e il loro coraggio hanno scritto capitoli di storia e spinto le nuove generazioni a superare i propri limiti. La collezione Longines Spirit ridà vita a questo prezioso retaggio. Orologi dotati di tecnologie all’avanguarda che permettono di ottenere movimenti di grandissima precisione e vantano il Certificato di Cronometria (COSC). I segnatempo Spirit sono disponibili nelle versioni tre lancette/datario ed esibiscono quadranti di colore nero opaco, argenté grené o blu soleil mentre i bracciali possono essere in acciaio o in pelle marrone o blu.

www.longines.com

correlati

Il nuovo Oyster Perpetual Cosmograph Daytona by Rolex

Rolex presenta tre declinazioni esclusive del suo Oyster Perpetual Cosmograph Daytona, l’orologio di riferimento degli appassionati di automobili e di velocità. Tutte e tre esibiscono un quadrante realizzato in meteorite...

Terracotta Light Bloom by Guerlain

La nuova ed esclusiva powder in edizione limitata è ideale per esaltare la luce del sole che risplende sulla pelle. Terracotta Light Bloom by Guerlain, cattura i primi...

Marc Chagall. Vita, stile ed opere dell’artista russo

Artista Primitivo, Cubista, Fauvista, Espressionista o Surrealista è difficile, se non impossibile, inserire Marc Chagall all'interno di una corrente artistica. Sempre fedele a se...

Renoir: 10 cose da sapere sull’artista e sulle sue opere

Pierre-Auguste Renoir fu un noto pittore dell'ottocento. Sin da piccolo era particolarmente portato sia per il canto che per il disegno e il padre...