Galleria Poggiali in diretta streaming Let’s get physical di Goldschmied & Chiari

Il duo di artiste presenta una performance ambientata nell'installazione Dove andiamo a ballare questa sera? esposta nella sede milanese della galleria

Pubblicità
Pubblicità

La Galleria Poggiali è lieta di annunciare Let’s get physical, performance del duo di artiste Goldschmied & Chiari attualmente in mostra presso la sede milanese della galleria con Dove andiamo a ballare questa sera? installazione ambientale fonte di ispirazione per questo nuovo progetto.

La performance, ideata con la curatrice Anna Lea Antolini e i performer Eugenia Brezzi e Jacopo Giarda, sarà presentata domenica 21 marzo 2021 alle 19.00 in diretta streaming sui profili Instagram di Galleria Poggiali e di Sky Arte.

Let’s get physical, la performance

Let’s get physical nasce dall’esigenza di ripartire dal corpo inteso come materia fisica e viva, in un momento storico in cui la fisicità, la propria e quella altri, è fortemente penalizzata. I corpi dei performer Eugenia Brezzi e Jacopo Giarda abitano l’opera ambientale Dove andiamo a ballare questa sera? nello stesso tempo reviviscenza degli anni Ottanta, rintracciabile nei resti di una festa finita, e domanda retorica, malinconicamente impossibile, in questi tempi di pandemia.

Let’s get physical mette in dialogo una festa finita in una discoteca anni Ottanta, con le sue atmosfere, i suoi colori e le sue energie, e il corpo contemporaneo che, attraverso l’incontro fisico dei performer, si moltiplica incorporando simbolicamente tutti i corpi possibili nella loro solitudine.

- Pubblicità -

Punto di partenza per ridare spazio al corpo, farlo uscire dal torpore e tornare a pulsare come avviene nei momenti di festa, è il videoclip anni Ottanta, con le sue danze pop e cult: l’eredità pop viene assimilata e restituita dai corpi che, all’interno dell’installazione, assorbono caratteristiche proprie dell’opera stessa, come la riflessione trasparente, l’iridescenza, la trasformazione e la fumosità.

Let’s get physical è organizzata in collaborazione con Cro.me – Cronaca e Memoria dello Spettacolo per il progetto R.I.si.co con il contributo di Mibac – Ministero per i beni e le attività culturali.

correlati

Pubblicità