Rouge Coco Bloom de Chanel, il rossetto di nuova generazione

Pubblicità
Pubblicità

La prima cosa che noterai di Rouge Coco Bloom sono il colore e la brillantezza. Il tappo trasparente lascia intravedere la luminosità intensa delle sue nuance profonde (venti tinte). Come sempre, in CHANEL, la forma deve essere all’altezza del contenuto: chic e senza eguali. In questa creazione, il sistema di rotazione è stato volutamente rallentato per un’applicazione ottimale e una gestualità fluida. La sensorialità e il confort della sua texture, è presente ma senza appesantire. Una sola passata veste le labbra di un colore intenso e luminoso. In un solo gesto, si uniscono la ricchezza di un rossetto e la luminosità di un gloss. Intensità, lunga tenuta ed effetto rimpolpante racchiusi in una formula brevettata sviluppata dalla Ricerca CHANEL: è questa l’innovazione di Rouge Coco Bloom.

La sua storia inizia nel 2016, nel Laboratorio di Ricerca CHANEL in Giappone, che raccoglie la sfida di unire colore, lunga tenuta e brillantezza in un’unica formula. Dopo tre anni di lavoro in sinergia con il Laboratorio di Pantin, e non meno di 140 prove, la Ricerca CHANEL ha messo a punto una tecnologia esclusiva in due fasi: la prima fissa il colore, la seconda crea un effetto rimpolpante ultra-brillante. Il risultato regala un’intensità di colore e una brillantezza che si coniugano ad una sensazione di benessere, assicurando confort e idratazione.

www.chanel.com

correlati

Pubblicità