Thonet presenta la sedia imbottita 520 di Marco Dessí

Pubblicità
- pubblicità -

Da oltre 200 anni le bellissime sedute senza tempo di Thonet simboleggiano il piacere di ritrovarsi, sedersi insieme e celebrare le gioie della vita. Il progetto 520 che il designer Marco Dessí ha ideato per Thonet reinterpreta in chiave contemporanea una sedia imbottita rimanendo però ancorato all’eredità dello storico produttore di mobili di Frankenberg. 

Il modello 520, disponibile da subito, si impone per la sua eleganza magistrale che richiama la cultura e la storia delle classiche sedie Thonet in legno curvato. Nel suo progetto Dessí ha riempito le superfici libere fra gli elementi in legno curvato con una confortevole imbottitura coniugando così la leggerezza della struttura classica con il massimo del confort. Le possibili combinazioni con un’ampia gamma di materiali consentono un vasto impiego di questa collezione di sedute disponibili nelle versioni con e senza braccioli: una sedia che ben si adatta agli scenari più diversi, dalla zona pranzo privata al fine dining e perfino all’ambiente di lavoro. 

- Pubblicità -
 

Dessí ha disegnato due schienali per la 520, con braccioli (520 PF) e senza braccioli (520 P). La possibilità di scegliere e di combinare fra loro diverse tipologie di legno e rivestimenti imbottiti consente di personalizzare la 520 a proprio piacimento adattandola a una grande varietà di ambienti. La forma stessa di questa seduta è un invito a sedersi e mettersi comodi. “La sensazione di confort è presente già a un primo sguardo” spiega Dessí. “Lo schienale avvolge dolcemente la persona seduta accogliendola al suo interno, anche nella versione senza braccioli”. Il risultato è una poltrona in cui si può stare seduti molto comodamente per svariate ore e in diverse posizioni. 

- Pubblicità -

 

www.thonet.de

- Pubblicità -
Pubblicità