Al via la prima edizione di Roma Jewelry Week

In copertina: Angelo Donadeo, Uovo Cosmico, anello argento 925 e perla

Pubblicità
Pubblicità

Apre ufficialmente il bando per la prima edizione di Roma Jewelry Week. L’evento si propone di valorizzare il gioiello contemporaneo, d’autore, d’artista e realtà orafe storiche con l’intento di offrire al pubblico un alto valore culturale che esalti il grande patrimonio della città, mettendo in connessione le realtà più interessanti del settore. Protagonisti sono i jewelry designer e l’eccellenza degli orafi romani, atelier del gioiello, gallerie, accademie e associazioni con sede a Roma. L’esposizione è aperta, su selezione, anche a designer provenienti da altre città italiane e dall’estero.

Una tre giorni romana all’insegna della cultura e della bellezza animata da mostre, presentazioni, premiazioni e talk per far vivere e rivivere la capitale grazie a un progetto inedito per la città, dove inclusione, connessione e gioia sono le parole chiave. Soprattutto in  questo periodo storico così complesso, la città si deve riappropriare degli spazi deputati all’arte, al design e all’artigianato, e deve tornare ad attrarre non solo per le sue magnifiche vestigia storiche ma anche per l’immenso heritage anche nel campo del gioiello artistico. Dare vita a un evento così importante per la città di Roma è una grande sfida e una grande responsabilità, che oggi assume nuovi valori e un rinnovato slancio creativo.

La manifestazione RJW è ideata dall’architetto Monica Cecchini, ideatrice e direttore del progetto. La selezione delle realtà coinvolte si avvale della curatela dell’artista orafo Emanuele Leonardi e della storica e critica del gioiello Bianca Cappello, il giornalista Jonathan Giustini animerà uno degli incontri in calendario. Il progetto di marketing e comunicazione è affidato alla consulente Eugenia Gadaleta.

L’evento si terrà in concomitanza del Premio Incinque Jewels indetto dall’associazione Incinque Open Art Monti, contest che intende promuovere la cultura del Gioiello Contemporaneo sul territorio di Roma e che si svolgerà per la prima volta nella location storica Auditorium di Mecenate datato 30 a.C.

“È importante fare sistema per dare voce e fare conoscere l’eccellenza in questo settore a livello internazionale – afferma Monica Cecchini e prosegue – vogliamo creare un evento di riferimento per valorizzare la città di Roma e il suo vasto patrimonio culturale, immateriale e artistico che vada incontro alle esigenze di una nuova generazione di turismo lontano da quello frettoloso e consumista”.

Tutti coloro che volessero presentare un progetto, candidare la loro location o esporre durante l’evento RJW devono mandare l’iscrizione entro il 12 luglio 2021 con i loro dati e foto alla mail [email protected]

correlati

NOOR-Tips per una pelle rinnovata

Come far rifiorire la pelle in tre semplici step con i prodotti NOOR: Detergere e pulire in profondità la pelle con Plenaire 3in1 Tripler Exfoliating Clay. Si tratta di...

Laghi italiani: i più belli da vedere assolutamente

L'Italia è un Paese ricco di acqua. In primis perché essendo una penisola è bagnato su più fronti da diversi mari e poi anche...

Botero: 10 cose da sapere su di lui e sulle sue opere

Fernando Botero è un pittore e scultore colombiano del 1932. Nel corso della sua vita ha viaggiato molto ed è stato influenzato dalle arti...

La funzionalità e il design di Brid by Phoebe

Il gruppo Colorobbia – azienda sinonimo di qualità indiscussa dal 1921– presenta Phoebe, il nuovo marchio che rappresenta l’anima più avanguardista del portfolio Colorobbia specializzato in progetti di alta...