Terme di Comano, benessere nella Valle della Salute

Pubblicità
- pubblicità -

Le fonti termali del Trentino sono ricche di proprietà benefiche e terapeutiche per il trattamento di numerose patologie. Oggi la proposta delle storiche località si arricchisce di nuovi percorsi finalizzati al benessere psicofisico a contatto con la natura, tra camminate, abbraccio degli alberi, attività di respirazione e meditazione nei boschi. E poi vi sono acque “nascoste” che scorrono nelle profondità delle rocce, di graniti, dolomie, marne e porfidi per decine e decine di chilometri, arricchendosi di minerali rari e preziose proprietà. E quando riemergono in superficie diventano un rimedio naturale capace di restituire salute e benessere.

Non è leggenda che la sorgente fosse nota già in epoca romana e lo attestano i ritrovamenti di celle termali e condotte in terracotta. L’acqua bicarbonato calcio magnesiaca di Comanocentro dermatologico d’eccellenza in Europa, è indicata nei trattamenti delle affezioni cutanee e nella cura e prevenzione delle infiammazioni croniche delle vie aeree e dei disturbi allergici. Nel parco di 14 ettari che circonda il Grand Hotel Terme di Comano, prendono vita le nuove proposte, tra attività di movimento all’aria aperta ed una serie di servizi selezionati, per garantire agli ospiti occasioni di puro benessere. Sono tre i programmi specifici proposti per la primavera, con ogni ciclo di cure che inizia assumendo l’acqua termale come bibita, viste le sue proprietà antiossidanti che rafforzano le difese immunitarie. Si prosegue poi secondo i diversi obiettivi: Cammino ed Energia si rifà ai principi del “breathwalking” concentrandosi su attività di natural wellness come la forest-therapy, una camminata a piedi nudi e respiro guidato nel bosco; Silhouette prevede trattamenti modellanti e massaggi rassodanti seguiti da sessioni di attività fisica nel parco (pilates, stretching, rinforzo muscolare).

- Pubblicità -
 

- Pubblicità -

www.termecomano.it

- Pubblicità -
Pubblicità