Denim mania nella SS21 Collection di Pence

Pubblicità
Pubblicità

Il denim non passa mai di moda ed è protagonista dei nostri look quotidiani. Da sempre legato al mondo del jeans, Pence 1979 è stato un vero e proprio innovatore in questo campo. Un importante know-how che oggi il brand declina nella grande proposta e varietà di capi delle nuove collezioni uomo/donna. Pence 1979 reinterpreta infatti capi classici della moda casual e ne propone versioni nuove, in chiave contemporanea, con un’attenzione quasi maniacale ai piccoli dettagli, creando pezzi unici dalle diverse ispirazioni.

Per la stagione SS21 il brand si dimostra ancora una volta interprete attento, dimostrando come la moda sostenibile possa essere cool rispettando il mondo in cui viviamo. Nasce quindi una selezione di capi iconici in denim, dal design unisex ed innovativo, con un approccio green nella scelta di tessuti a basso impatto ambientale come il cotone organico (coltivato senza l’utilizzo di pesticidi) e il cotone riciclato (prodotto utilizzando fibre provenienti dal macero e riciclo di indumenti).

E allora via libera a camicie e giacche dalle linee oversize caratteristiche dell’anima gender fluid del brand, ma anche bermuda, shorts, pantaloni a palazzo per la donna, regular e slim fit per l’uomo. Una collezione profondamente variegata, dall’anima rock&roll, che spazia dai classici blu denim fino ai modelli tinti con metodi specifici, come il tie dye, trend indiscusso di stagione.

La nuova collezione SS21 Pence 1979 presenta anche la linea Camouflage, un perfetto connubio tra lo stile coloniale e la vena “pop” che da sempre caratterizza le creazioni del brand. Look androgini, colori della terra e stampe inedite si intrecciano in una collezione che mostra l’estro creativo della designer Dora Zecchin, ancora una volta maestra nello studio di tessuti e fit. I toni caldi del beige si mixano a colori più freddi come il blu e il grigio. Il risultato è un pattern dinamico e divertente che riscrive il concetto di camouflage, la cui fantasia è formata da teste di punk e non dalle consuete “macchie” informi (un dettaglio che riporta alla musica, musa ispiratrice di quasi tutte le collezioni Pence 1979). Perfetto sia per l’uomo che per la donna, il camouflage Pence 1979 rappresenta una fantasia intramontabile in grado di rendere uno stile di provenienza militare adatto anche alle strade cittadine.

www.pence1979.com

correlati

NOOR-Tips per una pelle rinnovata

Come far rifiorire la pelle in tre semplici step con i prodotti NOOR: Detergere e pulire in profondità la pelle con Plenaire 3in1 Tripler Exfoliating Clay. Si tratta di...

Laghi italiani: i più belli da vedere assolutamente

L'Italia è un Paese ricco di acqua. In primis perché essendo una penisola è bagnato su più fronti da diversi mari e poi anche...

Botero: 10 cose da sapere su di lui e sulle sue opere

Fernando Botero è un pittore e scultore colombiano del 1932. Nel corso della sua vita ha viaggiato molto ed è stato influenzato dalle arti...

La funzionalità e il design di Brid by Phoebe

Il gruppo Colorobbia – azienda sinonimo di qualità indiscussa dal 1921– presenta Phoebe, il nuovo marchio che rappresenta l’anima più avanguardista del portfolio Colorobbia specializzato in progetti di alta...