Chanel invita voci internazionali per una riflessione

Pubblicità
Pubblicità

In occasione del 100° anniversario di Chanel N° 5, il profumo più famoso del mondoCHANEL ha invitato “voci” da campi diversi, a riflettere sulla nozione “celebrità”, creandone un nuovo cortometraggio. Nel film compaiono la celebre attrice e volto di Chanel N° 5 Marion Cotillard, la celebre ballerina e coreografa Marie-Agnès Gillot, l’icona dei media della moda cinese Hung Huang, la rinomata psicologa Laurie Santos, la stimata ex redattrice di Vanity Fair Graydon Carter e per la danza internazionale Lil Buck. Rappresentando una vasta gamma di discipline e aree geografiche di tutto il mondo, ogni oratore offre la propria prospettiva unica su come la nozione di celebrità continua a plasmare e rimodellare la cultura, la creatività e la società.

Intitolato: Celebrity by, il film è l’ultimo di una serie di contenuti stimolanti della Maison poiché riflette su “100 anni di celebrità” quando il numero 5 raggiunge il suo centenario. Poiché N° 5 non ha solo trasformato il mondo della profumeria, ma ha ispirato artisti, fotografi, registi, scrittori e il pubblico per generazioni, CHANEL sta prendendo il centenario del profumo come un’opportunità per riflettere sulle nuove forze della celebrità che plasmerà i prossimi 100 anni.

Marion Cotillard esplora l’interazione tra celebrità e icone, idoli e leggende ed esprime l’importanza di rimanere fedeli a se stessi e sostenere le cause che contano.

Marie-Agnès Gillot condivide il suo intimo viaggio personale come una delle ballerine più celebri di Francia e il ruolo della celebrità come incarnazione e di abilità.

Hung Huang esplora il cambiamento sismico che la “celebrità” ha subìto in Cina, tracciando la sua storia attraverso l’influenza che la celebrità e la cultura del fandom stanno avendo sui giovani e le donne di oggi.

Laurie Santos, la cui conferenza sulla felicità a Yale ha goduto di una popolarità senza precedenti negli ultimi anni, decostruisce il nostro fascino per le celebrità, come le nostre menti sono programmate per cercare e seguire le celebrità e come la tecnologia continua a ridefinire il modo in cui interagiamo con essa.

Graydon Carter attinge dal suo punto di vista come ex redattore di Vanity Fair per discutere dell’influenza fondamentale che la celebrità ha avuto sulla cultura popolare, i mass media e la moda.

Lil Buck condivide la sua esperienza come prodigio della danza internazionale il cui mestiere è stato plasmato da un ampio spettro di influenze di celebrità, culturali e creative.

Il film completo e i singoli video possono essere guardati su chanel.com

# 100YEARSOFCELEBRITY

# N5

#CHANELFRAGRANCE

correlati

La stagione estiva del Borgobrufa SPA Resort

La stagione estiva 2021 del Borgobrufa SPA Resort***** di Torgiano, in Umbria, si apre con una spettacolare novità: l’Imperial Emotion Suite & SPA. Uno spazio complessivo di 460 mq,...

La collezione CHANEL Coco Beach 2021

Volto della campagna CHANEL COCO BEACH 2021, fotografata da Oliver Hadlee Pearch, la cantante Angèle incarna giovinezza, vitalità e gioia. Dedicata alla spiaggia, questa linea presenta motivi...

Pride Month: su ARTE.TV tre documentari che celebrano i diritti e l’orgoglio della comunità LGBTQIA+

In tutto il mondo giugno significa “Pride Month”: 30 giorni per celebrare ufficialmente l’orgoglio della comunità LGBTQIA+, di cui fanno parte persone Lesbiche, Gay,...

Fondazione Carla Fendi al 64° Festival di Spoleto

Fondazione Carla Fendi farà un omaggio alla città di Spoleto, attraverso due grandi artisti che hanno vissuto e lavorato in quel territorio dalla fine...