Agalìa, l’inedito distillato d’agave e botaniche di Sicilia

Pubblicità
Pubblicità

La fine dell’imbottigliamento del primo lotto composto da 2876 bottiglie segna l’esordio ufficiale di Agalìa, un sogno che si avvera, un progetto nato dalla passione di quattro amici (Federico Vincenzi, Michele Di Carlo, Davide Fregonese e Augusto Prusso), anime e corpo del progetto che hanno infuso competenze e ambizioni nella creazione di un innovativo distillato d’agave di 43,3 gradi alcolici, un prodotto che ha richiesto anni di ricerca prima di giungere al risultato finale. Agalìa è un distillato che parla di Sicilia in ogni suo dettaglio a partire dal brand, dalla sonorità tipicamente “sicula”, un nome che nasce dall’unione tra “agave” e “Rosalia” (Santa Rosalia è Patrona di Palermo e Protettrice della Sicilia). 

Dopo attenti studi, prove e ricerche, è stato scelto come ingrediente principale l’agave, una pianta capace di conferire una forte impronta distintiva al gusto e che, in Agalìa, si arricchisce di note aromatiche grazie alle botaniche di Sicilia come il limone verdello e le pale di fico d’India. Il distillato d’agave Agalìa evoca – a tutto tondo – piacevoli suggestioni. Da gustare liscio o miscelato, Agalìa presenta un colore giallo/verdolino trasparente, toni che ammaliano nella loro purezza. Il profumo ricorda la frutta candita, la freschezza degli agrumi, l’imponenza dell’ulivo oltre ad altre botaniche di Sicilia. Al primo assaggio, la sensazione è quella di vedere il mare da Selinunte, le note olfattive si ritrovano nel gusto persistente, delicato, gentile. 

Questo “distillato” è custodito in una bottiglia atipica che ne rimarca la personalità unica. Vetro trasparente dai profili decisi, base quadrata e lati leggermente svasati verso il collo della bottiglia stessa. Ogni bottiglia da 0,50 litri, è decorata con il logo Agalìa serigrafato ed una piastrella di ceramica di Caltagirone numerata ed applicata a mano su ogni singolo contenitore. 

Su ogni piastrella compare – in blu – il profilo stilizzato della Sicilia avvolto da una raggiera di petali gialli e blu ispirati dalle foglie d’agave e dipinti nei colori del sole e del mare tipici di queste terre. Sul retro di ogni piastrella si trova scritto a mano il numero progressivo di ogni singola bottiglia.

- Pubblicità -

La bottiglia di Agalìa è ulteriormente inserita in una scatola di latta decorata con gli elementi distintivi del brand, il logo e l’allegoria dell’isola siciliana immersa nelle sfumature che meglio la descrivono. Agalìa è proposta in cofanetto singolo o da 5 bottiglie. 

Distillato di agave e botaniche siciliane 

Distillato artigianale di agave sisalana ed altre botaniche siciliane (agrumi, piante e foglie) 

Gradazione Alcolica 43,3° 

Colore: limpido e trasparente con un leggero accenno al giallo paglierino 

Profumo: intenso, avvolgente, armonico, non invadente, all’inizio prevale l’agave che evolve poi in note agrumate delicate e fresche, per chiudere poi con note vegetali 

Gusto: pieno, morbido e vellutato, si avvertono prima le note caratteristiche dell’agave poi arrivano le note agrumate ed erbacee, lascia la bocca pulita e soddisfatta, pronta ad accogliere un nuovo sorso 

Un distillato di grande carattere e personalità che richiama il territorio a cui si è ispirato, da cui proviene e di cui evoca il grande e sensuale fascino. 

Ideale per essere degustato liscio a 16/18° C di temperatura, è anche il perfetto protagonista per la creazione di intriganti cocktail e dissetanti long drink. 

www.agalia.it

Pubblicità