La collezione Chanel Métiers d’art 2020/21 a Le Château des Dames

Pubblicità
Pubblicità

Il castello di Chenonceau respira la sua storia e i suoi misteri nella campagna della collezione CHANEL Métiers d’art 2020/21. L’attrice e ambasciatrice Chanel, Kristen Stewart, esplora “Château des Dames” davanti all’obiettivo del fotografo Juergen Teller. In uno sfondo autunnale, mescolando natura e architettura, intorno al castello e nel suo parco, queste fotografie esprimono la modernità della collezione immaginata da Virginie Viard con il sostegno del savoir-faire dei Métiers d’art di CHANEL, tra cui Lesage, Montex, Lemarié, Lognon, Goossens, Maison Michel e Massaro.

Il Direttore Artistico delle Collezioni Moda di CHANEL riunisce diverse ispirazioni ed epoche, in uno stile che è rock: una giacca di pelle nera ornata di perle, borchie e bottoni gioiello è indossata sopra un abito in organza nera che gioca con le trasparenze, mentre una camicetta di pizzo avorio con gonna di chiffon nero e cintura ricamata rappresenta la facciata del castello. Un lungo cappotto di velluto nero rivela polsini in raso con motivo trapuntato, mentre un abito in tulle di seta con collo e polsini in chiffon a balze è ornato da reticoli punteggiati da perline dorate, in riferimento al Rinascimento e ai codici della Maison. La giacca CHANEL è reinterpretata come un abito-body, in tweed bianco e oro evidenziato da una treccia ricamata. Questa campagna, incarnata da Kristen Stewart, evoca la silhouette delle donne che vivevano nel castello di Chenonceau, da Caterina de’ Medici a Diane de Poitiers, così come quella delle donne contemporanee. Reinventato costantemente dalla creatività di Virginie Viard e dal dialogo che mantiene con i Métiers d’art, è una celebrazione delle donne, del dettaglio e della raffinatezza.

#CHANELMetiersdArt

- Pubblicità -

correlati

Pubblicità