I 4Mariani festeggia i 50 anni della sedia Tucroma

Pubblicità
Pubblicità

Ci sono creazioni destinate ad entrare nella storia del design e non solo, per la loro capacità di mantenere intatte, negli anni, un’originalità e una freschezza di ispirazione che ne fanno dei classici senza tempo.

È certamente così per TUCROMA: la sedia disegnata per I 4Mariani dall’architetto Guido Faleschini e presentata nel 1971, si era imposta da subito come icona e tuttora continua ad essere simbolo di modernità della collezione. Originariamente TUCROMA era una linea completa per il living e per la camera da letto e grazie alle sue forme lineari e innovative è entrata nelle case più prestigiose di tutto il mondo, come la storica villa Sheats–Goldstein Residence e nel cuore di star e rockstar, come Lenny Kravitz, Rihanna e Fiona Apple. Il design rivoluzionario di TUCROMA ne ha decretato il successo rimasto inalterato nel tempo; per questo 4Mariani, dal 1957 importante punto di riferimento nel panorama dell’arredo di produzione italiana, ha deciso di celebrarne il cinquantenario lanciando una riedizione che al fascino dell’originale aggiunge nuove finiture e colori.

La struttura è in tubolare d’acciaio cromato, con un effetto di continuità nelle linee e grande comodità nella seduta. I cuscini di schienale e seduta sono rivestiti in pelle, e collegati tra loro tramite due larghe cinghie di cuoio.

Forme lineari applicate ai materiali in modo assolutamente innovativo, e con un equilibrio che consente a TUCROMA di dialogare con qualsiasi ambiente e contesto, sia professionale, sia privato e residenziale.

- Pubblicità -

Un’estetica che sa fondere la tradizione delle lavorazioni in pelle, specialità di 4MARIANI, con le sollecitazioni del contemporaneo, che da più di 60 anni la Casa interpreta senza cedere alle mode correnti, realizzando così prodotti che attraversano il tempo con fascino ed eleganza inalterati.

La struttura è ora disponibile verniciata a polveri epossidiche in qualsiasi colore RAL con finitura opaca ma anche in 4 nuove tonalità metallizzate con finitura goffrata: bianco, verde, bruno e nero. Ma non è finita qui. Mantenendo la luminosità del cromo, la struttura si arricchisce di nuove proposte: alla “classica” finitura cromata lucida, si aggiungono ora 4 nuove finiture cromate colorate in rosso, oro, bronzo e nero. Il rivestimento, offre sia la versione monocolore, sia la possibilità di abbinare tonalità a contrasto tra schienale e seduta in oltre 100 tipologie di pelle, 300 di tessuto e 60 varianti di cinghie in cuoio.

www.i4mariani.com

Pubblicità