Edizione Limitata per la collezione FW 21 di Benedetta Bruzziches

Pubblicità
- pubblicità -

Questa capsule collection firmata Benedetta Bruzziches  è frutto della sua prima collaborazione con Xuebing Du, affermata fotografa cinese che oggi lavora in California. 

- Pubblicità -
 

Della sua produzione fotografica sono stati gli straordinari scatti floreali a far sbocciare l’idea di una “liaison” artistica. Ispirata dai dipinti rinascimentali, la fotografa di Cupertino crea nelle sue immagini un’atmosfera quasi surreale, con un tocco di luce che genera texture differenti e colora le ombre creando un miracoloso effetto scultoreo deciso e al contempo delicato. Le rose variopinte colte nel pieno della loro fioritura, il punto di vista macrofotografico e una luce quasi ultraterrena, mettono a fuoco nelle sue opere dei piccoli mondi microcosmi incantati di seta. 

In comune con Benedetta, oltre alla ricerca sulla luce da usare come materia prima da cui plasmare la forma, lo sguardo profondo e sinestetico sulla realtà, desideroso di penetrare la materia e magnificarne ogni aspetto sensoriale. c’è l’idea che i colori sappiano arrivare dove le parole non possono e il desiderio di celebrare l’amore e la bellezza attraverso uno sguardo femminile inedito e originale. A sancire questo “luminoso” incontro, Benedetta Bruzziches ha disegnato un’edizione limitata per la collezione Autunno/Inverno 2021. Si tratta di un suo pezzo classico, ovvero la “BB” – la borsa omaggio a Brigitte Bardot – che in questa nuova edizione assume anche un’inedita foggia ondulata, specchio del tempo incerto e tremulo che viviamo. Tempo in cui la nostra “BB” si è riscoperta flessibile, lasciandosi trasportare dal vento e imparando a ballare. 

- Pubblicità -

 

benedettabruzziches.com

- Pubblicità -
Pubblicità