Slow ed esclusivo: è l’inverno di Castel Maurn

Romantiche gite sulla slitta, il maestro di sci in esclusiva, il corso di pane tipico, il wine tasting e tante altre esperienze, illuminano l'inverno di Castel Maurn a Palù – San Lorenzo di Sebato (BZ).

Pubblicità
- pubblicità -

È nuovissimo (aperto nell’estate 2021) eppure ha compiuto mille anni Castel Maurn, esclusiva struttura che sorge a Palù, frazione di San Lorenzo di Sebato (BZ). Con affreschi e dipinti autentici che riportano indietro nel tempo, le 8 raffinate apart-suite, tra i 35 e i 220 metri quadrati, uniscono il fascino degli antichi spazi a mobili di design, stucchi d’epoca, pavimenti in legno originali del ‘700 e cucine hi-tech, per offrire un soggiorno unico. A disposizione la piscina outdoor riscaldata con vista panoramica sulle vette e un intimo centro benessere ricavato nelle storiche mura con sauna finlandese, bagno turco, vasca per immersione ed area relax, la zona fitness con attrezzature Life Fitness.

- Pubblicità -
 

La ricchissima prima colazione viene servita in suite e propone solo prodotti locali e genuini come uova a chilometro zero, vero miele di montagna, mele dei vicini frutteti, yogurt e burro fresco lavorati nelle malghe. Castel Maurn sorge in un crocevia di destinazioni e i proprietari, profondi conoscitori del territorio, hanno creato delle proposte di soggiorno che appagano tutti i gusti: da quelli dei gourmet – tra cui le degustazioni di vini col sommelier – agli sportivi fino agli inguaribili romantici.

A pochissimi km da Brunico ma vicino anche a Bressanone e Bolzano, gli amanti dell’arte e della storia possono andare alla scoperta delle bellissime e antiche cittadine. Ad esempio a Brunico il Maurn ha ideato un’esperienza da “insider”: dopo lo shopping di prodotti artigianali e gastronomici locali consigliati, ci si ristora con vin brûlé e caldarroste nel più famoso chiosco di Brunico “Keschtn Toni”, attivo dal 1950, si fanno scorpacciate di dolcetti della tradizione nella rinomata pasticceria Mondschein per poi concedersi, a fine giornata, la più tipica delle cene all’Oberraut di Ameto, per gustare le specialità del luogo.

- Pubblicità -

Gli appassionati di discese si trovano a un passo dai paradisi dello sci: Plan de Corones, Sellaronda, Alta Badia, Cortina e Tre Cime di Lavaredo, per raggiungere i quali Castel Maurn mette a disposizione un servizio di transfer (su richiesta), una ski room, il maestro di sci in esclusiva e un servizio di concierge per prenotare le baite e i rifugi più esclusivi delle Dolomiti (come Jimmy, Boé, Bioc, Jora, AlpInn, Moritzino e Baita Edelweiss) dove gli ospiti sono attesi da una sorpresa speciale.

Con 200 km di piste da fondo, la possibilità di fare escursioni panoramiche e ciaspolate il vicino Plan de Corones si candida come meta top per gli amanti dell’inverno snow. Castel Maurn organizza giornate indimenticabili alla scoperta del comprensorio con la gita in slitta sulla neve trainata dai cavalli per raggiungere la malga Heidenberg, dove si gusta una merenda tipica con intrattenimento musicale del padrone di casa e s’impara a fare il pane integrale casereccio. Prezzo a partire da 370 euro per suite a notte con pernottamento e prima colazione.

- Pubblicità -
Pubblicità