Il Monte-Carlo Beach si aggiudica un premio nella categoria Green

Pubblicità
- pubblicità -

Il Monte-Carlo Beach ha ricevuto il Premio Speciale Green durante la cerimonia di premiazione degli Hotel & Lodge Awards, giunta alla terza edizione. La giuria, composta da professionisti del turismo, si è innamorata di questo hotel che ha fatto propri i valori della responsabilità ambientale e dello sviluppo sostenibile, e non ha potuto che premiarlo in questa nuova categoria. 

- Pubblicità -
 

L’ennesimo riconoscimento per il Monte-Carlo Beach, che ha ottenuto la certificazione Green Globe nel 2014 (con status Green Gold dal 2018). Si afferma così un’identità fortemente voluta dalla Direttrice Generale della struttura, Daniele Garcelon, da anni impegnata sul fronte della politica zero plastica, del riciclo dei rifiuti e del risparmio energetico e idrico. 

Monte-Carlo Beach

- Pubblicità -

Al Monte-Carlo Beach, prendersi cura di sé e dell’ambiente viene naturale. Immerso nella natura, l’hotel ha attuato una politica proattiva volta alla salvaguardia della biodiversità, in particolare con la creazione di una diga sottomarina nell’estate del 2021. La barriera, situata a 100 metri dalla riva, è progettata per proteggere la spiaggia e favorire lo sviluppo della fauna marina mettendola al riparo dalle mareggiate. 

Pointe la Vigie e la sua splendida pineta sono state classificate LPO (Lega per la Protezione degli Uccelli). Dall’ultimo censimento faunistico risultano ben 20 specie di uccelli, di cui 10 specie nidificanti e 15 protette. Quest’area del Monte-Carlo Beach si configura sempre più come un rifugio essenziale per la biodiversità locale. Nell’ottica di preservare l’ecosistema circostante, il Monte-Carlo Beach e il ristorante Elsa, certificato Ecorcert dal 2013 per la cucina 100% biologica e l’utilizzo di pesce selvatico, lavorano fianco a fianco con gli agricoltori del territorio privilegiando i prodotti di stagione giunti a piena maturazione e gli orti e le tenute del posto, come il Jardin des Antipodes di Mentone per le erbe aromatiche e la frutta, o il Domaine d’Agerbol sulle alture di Roquebrune-Cap-Martin per gli ortaggi biologici a chilometro 0, dalla terra alla tavola. 

Monte-Carlo Beach

Ricevo questo premio con gioia e umiltà a nome di tutti i miei collaboratori, come riconoscimento e forte incoraggiamento per il perseguimento del nostro impegno quotidiano”, dichiara Daniele Garcelon.

montecarlosbm.com

- Pubblicità -
Pubblicità