Fabbian: nuove versioni a sospensione di Puppy e Akoya

Le forme organiche, di invenzione o ispirate alla natura, modellano le nuove sospensioni Fabbian.

Pubblicità
- pubblicità -

La luce porta con sé l’idea di qualcosa di avvolgente e morbido, che si espande senza ostacoli e, se li incontra, li fa suoi modificandone la percezione. Alcune volte il design cerca di imprigionarla in forme geometriche, dandole una regola; in altri casi forme organiche risultano più coerenti e funzionali. È il caso delle lampade che Fabbian propone per questa primavera inoltrata: Puppy e Akoya.

- Pubblicità -

Fabbian Puppy

Puppy, firmata da Alberto Ghirardello, abbina due corpi in materiali differenti, dei quali, quello nella tradizionale ceramica artigianale di Nove rimanda dalla sua superfice materica i riflessi che arrivano dal diffusore in vetro soffiato incamiciato bianco. La forma è sinuosa ed astratta, non associabile a nessun riferimento concreto, e per questo ancora più armonica perché sembra provenire da un mondo di pura fantasia. Il contrasto cromatico bianco-nero rende il volume grafico e contemporaneo. Oggi la versione tavolo si arricchisce della sospensione per creare continuità nello spazio. Un progetto dal gusto retrò in una rivisitazione contemporanea in cui si esprime la conoscenza dei materiali di Fabbian. Soluzione per interni. L’elettrificazione è a tensione di rete per lampadine LED.

- Pubblicità -

La sospensione Akoya, di Filippo Protasoni, ha un chiaro rimando naturale: alla forma di una conchiglia con il prezioso contenuto di una perla. Akoya nasce dall’evoluzione geometrica della circonferenza, che prima si fa superficie bidimensionale – il cerchio, e poi volume tridimensionale – la sfera. Dall’interazione di queste due geometrie si sviluppa l’immagine di una conchiglia che custodisce una pregiata perla luminosa al suo interno. Proprio come le perle, simbolo di perfezione e conosciute per il loro notevole grado di lucentezza, anche la collezione di lampade Akoya dimostra la sua naturale semplicità e la capacità di dialogare con il contesto architettonico in cui si trovano. La collezione Akoya comprende applique e sospensione da interno. È realizzata da due dischi metallici (disponibili nelle finiture bianco, antracite e corten) che contengono un diffusore in vetro soffiato. La sorgente luminosa è a LED ad alta efficienza con alimentatore integrato e dimmerabile a taglio di fase.

- Pubblicità -
Pubblicità