WAVE, un lavabo in marmo fluido come un’onda, Antonio Lupi per Fuksas Architects

Pubblicità
- pubblicità -

Leggerezza e solidità si incontrano in WAVE, il lavabo in marmo che segna la prima collaborazione tra antoniolupi e lo studio di architettura Fuksas. Un altro nome prestigioso, che si aggiunge alle numerose collaborazioni di antoniolupi con affermati studi di design e architettura. In occasione del Salone del Mobile 2022, l’azienda toscana ha presentato WAVE, il primo progetto firmato da Doriana e Massimiliano Fuksas. Un lavabo in marmo freestanding dove la solidità della materia si contrappone all’insolita leggerezza delle forme.

Un lavabo in marmo fluido come un’onda

- Pubblicità -

Fluidità, leggerezza, sensualità. Sono questi gli aggettivi che descrivono il lavabo WAVE di antoniolupi. Il marmo, materiale nobile e antico, viene interpretato qui con sguardo inedito e contemporaneo. La visione artistica di Doriana e Massimiliano Fuksas, unita all’esperienza di antoniolupi, assottiglia la materia, la rende leggera come un foglio di carta. Un segno fluido e dinamico simile a un’onda, che rispetta l’identità della materia. A sottolineare ulteriormente la purezza di WAVE, l’utilizzo del marmo di Carrara, un materiale naturale, candido e luminoso, protagonista in diversi progetti di antoniolupi.

“Il marmo si fa sottile. Quasi a diventare una lama che tende verso il cielo. Si curva, si piega, diventa leggero come un foglio, senza modificare la sua natura”, raccontano Doriana e Massimiliano Fuksas.

Un monolite di marmo, un oggetto scultoreo, elegante e sinuoso come un tessuto prezioso, capace di richiudersi esprimendo la propria energia come un’onda avvolgente che si infrange sugli scogli. Tutta la forza dell’acqua trova in questo lavabo un’espressione evidente, una naturalità accentuata dai due lembi che, non sovrapponendosi perfettamente, generano un pratico sistema d’appoggio per salviette e asciugamani.

- Pubblicità -
Pubblicità