Fascette estive e capelli ricci: 5 idee da non lasciarsi scappare

In Copertina: Foto di Thiago Matos : https://www.pexels.com/it-it/foto/donna-in-piedi-dalla-porta-dell-otturatore-chiusa-2196688/

Pubblicità
- pubblicità -

I capelli ricci, per crescere sani e voluminosi, necessitano di essere curati con prodotti nutrienti e delicati, quali balsami o diversi tipi di oli appositi, in grado di rendere i capelli luminosi e ben ordinati.

- Pubblicità -

Con l’arrivo dell’estate, i capelli ricci possono diventare difficili da gestire. Questi capelli, spesso secchi e disidratati a causa del caldo, oltre a necessitare dell’aiuto di un prodotto per i capelli ricci specifico capace di nutrirli e idratarli, possono essere raccolti in modo semplice e creativo, dando vita a dei look perfetti ed originali per l’estate.

Di seguito 5 idee da non lasciarsi scappare per legare i capelli ricci con delle fascette in modo semplice, veloce e mai banale, creando acconciature perfette in ogni occasione.

1. Le trecce raccolte

La treccia è un’acconciatura originale per capelli ricci, in quanto permette di realizzare un look naturale ed elegante allo stesso tempo. Esistono moltissime tipologie di trecce che permettono di dare vita ad acconciature sempre nuove e di grande effetto. Molto apprezzate sono la treccia alla francese e la treccia a spiga che, grazie all’aiuto di un prodotto per i capelli ricci, come un fissante o una lacca a lunga tenuta, è possibile mantenere a lungo, senza ciuffi ribelli.

- Pubblicità -

Per un’idea originale, si può optare per la treccia olandese o le trecce intrecciate. Queste ultime si realizzano dividendo i capelli in 3 parti uguali e realizzando con ogni parte delle trecce che, a loro volta, andranno intrecciate fra di loro, creando un’acconciatura molto chic e raffinata.

2. L’ananas 

- Pubblicità -

L’ananas è l’acconciatura perfetta per i capelli ricci, rapida e pratica. Consiste nel prendere la folta chioma come se si volesse fare una coda di cavallo, raccogliendo i capelli sulla parte alta della testa e fermandoli con un elastico o una fascetta colorata morbida. Mantenendo i capelli fermi, ma senza stringere troppo, si eviterà di stressare il capello tirandolo esageratamente. Così facendo, i ricci cadranno in modo leggero, dando proprio l’idea di un ananas.

Per un effetto fisso sul capo si può utilizzare un prodotto per i capelli ricci come un gel, capace di fissare in modo impeccabile ogni ciocca.

3. Coda di cavallo bis 

La coda di cavallo è senza dubbio una delle soluzioni più veloci da adottare quando si vuole dominare una folta chioma riccia. Per realizzare una coda lunga e femminile con i capelli ricci si può utilizzare il metodo della coda di cavallo bis. Si tratta di creare due code in concomitanza, dove la prima è più in alto della seconda. La coda più alta va poi a coprire l’attaccatura dell’altra, così che la coda superiore renderà l’idea di una coda alta e voluminosa, mentre quella inferiore conferirà maggiore lunghezza. Sembrerà quasi di avere delle extension in poche e semplici mosse.

4. Gli Space Buns: un’idea semplice e giovanile

Questa acconciatura estiva, portata direttamente dagli anni Novanta, non prevede altro che la realizzazione di due semplici chignon sulla sommità del capo, adornati poi con fasce colorate. Gli space Buns sono un’acconciatura ideale per i capelli ricci, soprattutto per le giovani che amano i colori e un effetto più sbarazzino e vivace. Per mantenere ferma l’acconciatura, è importante armarsi di forcine a volontà e di un prodotto fissante per ricci specifico.

5. Lo chignon

Lo chignon è senza dubbio la soluzione più semplice da adottare per dei capelli ricci fuori controllo e, allo stesso tempo, è un’acconciatura che dimostra sempre grande eleganza. Inoltre, il semplice e ordinato chignon da ballerina, può essere ornato con ciocche sfuggenti o fasce colorate di ogni genere, rendendo l’acconciatura più leggera ed estiva.

- Pubblicità -
Pubblicità