Cosa fare d’inverno nei quartieri studenteschi di Roma: 6 idee per non annoiarsi

Pubblicità

Si sa: Roma, per quanto riguarda gli affitti, è molto costosa e chi sceglie di fare l’università qui deve adeguarsi ai prezzi di mercato. È importante, però, conoscere le zone più adatte per raggiungere le diverse facoltà e soprattutto capire quale di queste zone possa essere più conveniente in termini economici. Ma conoscere in anticipo i quartieri universitari è consigliato in riferimento al tempo libero che gli studenti avranno a disposizione, allo svago e alla vita notturna. Ecco, quindi, cosa fare d’inverno nei quartieri studenteschi di Roma.

Il quartiere studentesco più ‘’in’’: Trieste-Salario

D’inverno, a Roma, come attività di svago non può mancare il cinema. Con le basse temperature spesso non si ha voglia di andare nei pub o girare a piedi nella città eterna, per quanto possa essere suggestiva. Il cinema, quindi, è un’ottima attività per gli universitari, che avranno modo di trascorrere pomeriggi o serate piacevoli assieme ai compagni di corso o agli amici romani.

La zona perfetta per fare tale attività potrebbe essere il quartiere studentesco Trieste-Salario, ovvero una delle zone universitarie più ambite dagli studenti, in quanto gode di ottima fama. È però necessario sottolineare che è il quartiere Trieste-Salario è molto costoso, anche per quanto riguarda gli affitti. Al giorno d’oggi, infatti, vivere a Roma richiede dei sacrifici dal punto di vista economico e non è sempre facile trovare case che rispettino il proprio budget. Per fortuna, però, ci sono realtà che aiutano gli studenti ad affrontare le proprie spese e permettono loro di studiare nell’università dei propri sogni. Un esempio potrebbe essere DoveVivo, in cui i ragazzi possono confrontare i prezzi di tantissime camere a Roma e trovare quella che più rispetta le proprie esigenze.

Trastevere, quartiere frequentato per l’aperitivo

Trastevere è una zona molto frequentata dai giovani. Gli universitari, qui, avranno la possibilità di scegliere tra un grande numero di locali in cui fare l’aperitivo e trascorrere un pomeriggio in compagnia. Anche di sera il quartiere Trastevere è frequentato da universitari, che in alternativa a un’attività al chiuso prediligono lo stare all’aria aperta e divertirsi tra una bevuta e l’altra.

Per quanto riguarda gli affitti, il quartiere segue i prezzi standard di Roma, ma sono meno eccessivi rispetto a quelli nelle vicinanze di Università più famose.

Andare al centro commerciale a Piazza Bologna

Un altro quartiere universitario in cui le case in affitto non costano eccessivamente è Piazza Bologna. D’inverno qui si sta molto tranquilli, dato che non si tratta di un quartiere particolarmente adatto per la movida notturna. È probabilmente il quartiere ideale per chi preferisce stare al caldo d’inverno e per chi non ama frequentare pub e discoteche. Una delle diverse attività che si possono scegliere a piazza Bologna è quella di andare a fare shopping in un centro commerciale.

Il quartiere San Lorenzo per gli sportivi e per la movida

Anche il quartiere universitario San Lorenzo è tra quelli meno costosi per gli affitti delle case. Qui, inoltre, gli amanti dello sport possono giocare a basket nell’apposito playground. Ottimo per chi ama sfidarsi con gli amici in giochi all’aperto. Ma questa zona si può scegliere anche per la vita notturna, dato che ci sono molti pub e ristoranti per i giovani.

Pigneto

A Pigneto i giovani possono fare attività culturali e scegliere tra i tanti eventi che vengono organizzati d’inverno. Inoltre, chi ama la musica potrà svagarsi in una delle serate di concerti live, anch’essi perfetti per divertirsi.

- Pubblicità -
Pubblicità