Gala di apertura della stagione di danza 2023/24 dell’Opera di Parigi con i costumi creati da Chanel

In quanto grande mecenate dell’Opera di Parigi, la Maison CHANEL sostiene il gala di apertura della stagione di danza dal 2018. Il gala di quest’anno si è svolto il 21 settembre 2023  e ha visto la partecipazione del balletto Singularités plurielles di Nicolas Paul. Formatosi alla Scuola di Balletto dell’Opéra National de Paris prima di unirsi al Corpo di Ballo nel 1996, il coreografo ha creato quest’opera originale basata sul Quintetto per fiati e pianoforte del compositore André Caplet. Le tre ballerine principali che l’hanno interpretato, Amandine Albisson, Valentine Colasante e Hannah O’Neill, indossavano ciascuna due costumi di scena disegnati appositamente da Virginie Viarddirettrice artistica delle collezioni moda di CHANEL.

Ispirati a una silhouette della collezione Ready-to-Wear Primavera-Estate 2023, tre body apparentemente identici, impreziositi da un grande fiocco di raso nero e indossati sotto shorts in georgette abbinati, si distinguono per minute variazioni in rosa che risaltano sul rettangolo nero di il palco e le poltrone di velluto rosso del set. La loro vibrante delicatezza dialoga con l’elegante sobrietà dei tailleur pantalone con risvolto in raso in tre diversi tweed in sottili sfumature di bianco e nero. Giocando sull’idea di maschile-femminile tanto cara a Nicolas Paul e alla Maison, i costumi sono una parte fondamentale della coreografia. Calzate con scarpette da punta di raso, le ballerine cambiano sul palco, dal body al tailleur pantalone. I bottoni gioiello dorati sugli abiti riflettono la luce, mentre la naturale morbidezza del tweed rivela la grazia di ogni movimento. Attraverso i costumi di questo balletto, la Maison rinnova il suo legame storico con il mondo della danza, avviato da Gabrielle Chanel più di un secolo fa, ribadendo il suo sostegno a tutte le attività dell’Opera di Parigi.