Teda, il letto sfoderabile della nuova collezione haute couture by ALTO

Pubblicità

Teda di Alto, design Maurizio e Silvia Varsi, è una proposta dal gusto neoromantico, la perfetta sintesi tra memoria e contemporaneità. Testata e cuscinotti sono un dialogo tra concavo e convesso, l’elogio della geometria e della precisione, un’alcova accogliente che coniuga estetica e funzionalità.

Teda, un letto sfoderabile disponibile nelle versioni tessuto e pelle, presenta testata e giroletto in legno massello; la struttura in legno di frassino nei colori wengè, natural e walnut è realizzata al tornio.

Le cuciture trasversali che percorrono i cuscini e il retro della testata sono la cifra distintiva di questo letto dall’elevato impatto scenico: una lavorazione raffinata e sartoriale che esprime con potenza l’ispirazione alla tradizione italiana dell’haute couture. L’estrema cura del dettaglio esalta le specificità di questo letto, un complemento capace di abitare gli spazi al contempo con discrezione e autorevolezza.

I cuscini, orientabili fino a 45° grazie ad un apposito meccanismo e sfoderabili, sono sostenuti all’interno da una tavola in legno multistrato.

I caratteristici piedi a coda di balena, integrati nel giroletto in legno massello rivestito, svettano: il risultato è un equilibrio perfetto, linee essenziali che intersecano soffici e avvolgenti prospettive, a creare un unicum.

A impreziosire ulteriormente la proposta, una panchetta con seduta abbinata che conferisce unità armonica al racconto.

- Pubblicità -
Pubblicità