Phil, la nuova cucina outdoor by Ethimo

Creare ambienti outdoor sempre più completi e confortevoli, capaci di suggerire i trend dell’abitare gli spazi en plein air con qualità, in perfetta empatia con la natura e in linea con i nuovi stili di vita, caratterizza, da sempre, il modus operandi di Ethimo.

Con questo spirito nasce Phil, una cucina dal ‘portamento’ smart che semplifica l’arte del cucinare en plein air. Con Phil, la ‘sfida’ progettuale firmata Ethimo Gordon Guillaumier, prende forma così un nuovo elemento, dal design non convenzionale, che grazie alla sua speciale configurazione ‘nomade’ enfatizza il concetto di convivialità all’aria aperta, raccontando non solo un’originale modalità di personalizzare gli scenari outdoor, ma di vivere la cucina contemporanea in modo creativo e rilassato.

Phil, con il suo look elegante e informale al tempo stesso, nasce da un’attenta riflessione sul vivere lo spazio esterno: che si tratti di un portico, di un patio, di una terrazza, un bordo piscina o un balcone urbano, questo inedito elemento rende fruibile qualsiasi contesto, anche di piccole dimensioni, permettendo di gestire lo spazio cucina in modo semplice, funzionale e veloce. Grazie ai suoi volumi e alle caratteristiche tecniche che la definiscono, Phil concentra le attività primarie del cucinare in poco spazio e in modo ergonomico, assicurando la massima funzionalità. Gli equilibri costruttivi, come stabilità e robustezza, sono confermati dal suo design ‘morbido’ e non convenzionale.

Con un’altezza di 98cm e un diametro di 75cm, Phil è costituita da un’unica base dalla forma cilindrica, realizzata in metallo, nelle tonalità Olive green e Sepia Black. Definita da raffinati dettagli in teak, si sviluppa attraverso tre possibili configurazioni: con lavello, con piano cottura a induzione e con barbecue. Queste ‘isole circolari’ possono coesistere nelle loro differenti funzioni, creando una circolarità di movimento e impiego, o vivere singolarmente. Il lavello, completo di un pratico piano di lavoro/appoggio in teak, è dotato di piedini fissi, mentre le due opzioni di cottura, cablate, sono dotate di ruote, così da poter essere collocate liberamente e all’occorrenza nell’ambiente di destinazione, sottolineando il carattere dinamico e versatile del progetto.

Con Phil, Ethimo e Gordon Guillaumier tracciano una nuova kitchen experience, dando vita a un concept dal perfetto equilibrio tra libertà e rigore, capace di adattarsi a contesti diversi per dimensione e vocazione, e di porsi come un naturale completamento degli spazi a cielo aperto.