Home Dieta e alimentazione Charles Eugster, 95 anni e un record nei 200 metri: “la terza...

Charles Eugster, 95 anni e un record nei 200 metri: “la terza età è meravigliosa”

934
 

Charles Eugster è un dentista in pensione con una grande passione per l’atletica leggera. Fin qui nulla di strano, se non fosse che il caro vecchietto ha la veneranda età di 95 anni. Un dettaglio anagrafico che sembra non preoccuparlo affatto, al contrario lo ha portato a battersi per ottenere il record nei 200 metri piani, riuscendo a polverizzare il precedente di 2.4 secondi (nella sua stessa categoria, ovviamente). Il nonno prodigio ha corso i 200 metri in 55.48 secondi al British Master Athletics, confermando come la forza di volontà e la salute possano davvero superare ogni limite. Si potrebbe inoltre pensare che un’impresa del genere derivi da una vita di sacrifici e allenamenti, in realtà Eugster ha scoperto lo sport da pochi anni: solo a 87 ha iniziato a praticare il bodybuilding, una pratica che però non lo ha soddisfatto a pieno. Non era infatti alla ricerca dell’eterna giovinezza, di un qualcosa che lo facesse apparire allo specchio e agli altri come una persona migliore; ciò che cercava era il benessere assoluto e totale con il suo corpo. Da questo ragionamento la scelta di passare all’atletica leggera, decisione che lo ha portato ora sulle cronache di mezzo mondo e a incidere il suo nome accanto alla parola record mondiale per la sua categoria. “Chi pensa di essere finito dopo i 65 anni deve aver subito un lavaggio del cervello” ha scritto sulla sua pagina Facebook, “ci hanno sempre detto che la terza età è un costante declino, che bisogna smettere di lavorare e prepararsi a morire. Io non sono assolutamente d’accordo.” Eugster, che vive in svizzera e parla ben tre lingue, si è anche scagliato contro l’idea della pensione: “è una catastrofe per la salute, il lavoro è fondamentale per un anziano. Subito dopo ci sono l’alimentazione e l’esercizio fisico.” Tutta questa esposizione mediatica ha per lui un grande significato, ora: “Voglio cambiare in minima parte il mondo, voglio dire a tutti che la terza età è meravigliosa, gloriosa ed eccitante, la migliore parte della vita di ognuno.” Che sia questa, la formula dell’eterna giovinezza?