Piano City Milano 2016: 50 ore di musica non stop, inizia Michael Nyman

Pubblicità
Pubblicità

Piano City Milano compie cinque anni ed è pronta a tornare anche in questo 2016. Cinque anni di una città aperta, come le case che hanno ospitato i pianisti della manifestazione, cinque anni di concerti nei luoghi più inaspettati, di musica sui tram, sulle barche, sulle bici. Cinque anni in cui Milano si è trasformata in un unico grande palcoscenico. Cinque anni di una città “che non si ferma mai e continua a cambiare”, come sottolineano con forza gli organizzatori.

50 ore di musica con oltre 400 concerti per un’edizione non stop: quest’anno Piano City Milano non si ferma mai e la musica accompagnerà la città per tutto il fine settimana, dal 20 al 22 maggio 2016. Il collante saranno due maratone notturne, Pianonight venerdì e Pianorave sabato, che si concluderanno con due suggestivi concerti all’alba, il primo con vista sui tetti di Milano dall’Highline della Galleria Vittorio Emanuele II e il secondo nel parco del Formentano di fronte alla Palazzina Liberty. Dal centro ai quartieri più periferici e oltre, un lungo viaggio di due giorni e due notti sulle note dei pianoforti negli spazi che meglio raccontano la città.

Ad inaugurare una tre giorni così spettacolare, arriverà venerdì sera sul main stage in GAM Galleria d’Arte Moderna – Villa Reale un attesissimo ospite internazionale: Michael Nyman, pianista inglese di fama mondiale, apre l’edizione 2016, con un concerto in cui presenterà una composizione originale pensata per Milano e alcuni dei brani che lo hanno reso famoso in tutto il mondo, tra i quali Lezioni di Piano, Le Bianche Tracce della Vita, Gattaca – La porta dell’universo, Wonderland, L’ultima tempesta. Ad accompagnare le musiche di Nyman, ci sarà la proiezione di alcuni video tratti dalla raccolta Cine Opera, una serie di filmati girati dall’artista durante i numerosi viaggi in diverse parti del mondo negli ultimi vent’anni.

Piano City Milano è un progetto realizzato grazie a Comune di Milano – Assessorato alla Cultura, Edison ed Intesa Sanpaolo, ideato e prodotto da Ponderosa Music&Art e Accapiù, con il sostegno dei partner tecnici Aiarp, Crescendo, Fazioli, Furcht/Kawai, Griffa & figli, Steinway & Sons, Tagliabue, Tarantino Pianoforti, Yamaha, KF Milano Musica, Bösendorfer, Passadori Pianoforti che mettono a disposizione gli strumenti della manifestazione. Si rinnova anche per l’edizione 2016 la partnership con il Corriere della Sera e Vivimilano. Piano City Milano rientra nel calendario di Expoincittà 2016 – #Milanoaplacetobe.

correlati

Riparazione quotidiana della pelle del viso con Bariéderm CICA DAILY by Uriage

Recentemente, con la pandemia globale, si è sviluppata una nuova forma di aggressione esterna causata dall’utilizzo della mascherina. La pelle infatti si ritrova in...

Prescindere da te, il nuovo brano di GIULIA

Venerdì 30 ottobre esce il singolo Prescindere da te, il nuovo lavoro di GIULIA (Giulia Luzi). GIULIA, reduce dal grande successo di Mon Amour,...

I-DAYS Milano dal 10 al 13 Giugno 2021

I-DAYS Milano tornerà la prossima estate. Live Nation Italia è al lavoro per organizzare la nuova edizione di uno dei festival più importanti in...

KISS: riprogrammata la data italiana il 12 luglio 2021 sempre all’Arena di Verona

Dopo una carriera epica di oltre 45 anni che ha lanciato un’era leggendaria per il rock ‘n’ roll, i KISS sono partiti l’anno...