Milano: 10 cose da fare e da vedere assolutamente

Pubblicità
Pubblicità

Milano si sa è una città davvero ricca di arte, cultura, moda, ottimo cibo e ristoranti di classe e moltissimo altro. Questo la rende una delle mete turistiche per eccellenza per italiani e non solo. Scoprirla tutta però non sarà semplice. Uno stesso milanese nato e cresciuto qui, cosa ormai rara, vi potrà confermare che è una città che cambia ogni giorno e che ogni angolo racchiude una bellezza, in grado di potervi meravigliare sempre, anche dopo anni passati qui. Ecco allora che noi abbiamo voluto definire 10 cose da fare e da vedere a Milano tra imperdibili e meno note!

Milano cosa vedere

Milano
Foto di Arianna De Felice

  1. Le terrazze del Duomo. Non potevamo non cominciare questa guida su cosa vedere a Milano senza partire proprio da lui, il simbolo della città: il Duomo. Sembrerà scontato certo, ma dalla piazza fino agli interni è una meta da fare assolutamente. In particolare, se siete alla ricerca di cose strane da fare salite fino alla cima sulle terrazze del Duomo e perdetevi ad ammirare le infinite statue che le popolano. Qui si racconta la storia non solo di Milano ma dell’Italia intera. Ecco che vedrete animali, simboli dello sport, personaggi religiosi e persino immaginari come E.T. e Mastro Geppetto con Pinocchio!
  2. Un angolo di Cuba. Guai a chi dice che Milano è una città grigia. E’ vero quando ci sono le brutte giornate è difficile non pensarlo, ma poi basta trovare uno dei tanti angoli di colore che riempiono la città. Ad esempio lo sapevate che esiste una piccola Cuba a Milano? Ebbene si trova in Via Lincoln, a poca distanza da San Babila e qui tra casette color pastello e gatti che girano liberi è l’impero degli amanti di Instagram!
  3. Parco del Portello o dell’Alfa Romeo. Negli ultimi anni la città di Milano sta realizzando sempre più polmoni verdi talmente grandi da poter ospitare i tantissimi milanesi e turisti che affollano la città nei mesi più caldi. Ovviamente i parchi belli sono molti e forse il recente Parco del Portello o dell’Alfa Romeo non rientra proprio nella top3, ma un motivo decisamente particolare per visitarlo c’è. Qui si trova la panchina più lunga del mondo lunga addirittura 208 metri!
  4. Fenicotteri a Milano. Se avete con voi una guida anche non particolarmente specifica di Milano sicuramente vi sarete imbattuti in Villa Invernizzi e forse sarete andati avanti poco interessati all’architettura. In realtà questo angolo di Milano situato nel quadrilatero del silenzio, è molto particolare e avvicinandovi all’enorme cancello lo vedrete subito: nel cuore di Milano si trova una piccola colonia di fenicotteri rosa!
  5. Le vie. Ve l’abbiamo detto, Milano è tutta da scoprire per cui cercate di farlo a piedi e, soprattutto perdetevi tra le sue vie. Nel centro storico basterà imboccare una via diversa dal solito per imbattersi in una statue enorme col dito medio alzato, in un orto in città, in una delle vie più belle o in una di quelle più lussuose o di rimanere fermi ad ammirare un portone che si apre e cela dietro angoli di tempo passato.
  6. Il passato. Tanti angoli della città raccontano una storia passata di Milano e uno di questi è certamente tra i più caratteristici. Stiamo parlando del Vicolo dei Lavandai situato in una delle zone più belle della movida meneghina. Sicuramente una tappa da segnare tra un aperitivo e l’altro!

Milano
Foto di Arianna De Felice

  1. Il futuro. E come non concludere citando la Milano che cambia e la Milano che, soprattutto, cresce? Ebbene ecco che l’itinerario è lungo e man mano che passano gli anni si snoda sempre più. Perdetevi dunque tra le torri del Bosco verticale e il grattacielo di piazza Gae Aulenti e poi dirigetevi a CityLife, la nuova Milano dove tra una torre e l’altra si trova anche un bellissimo parco e centro commerciale in città!

Milano cosa fare

8. Andare alla Scala. Che voi siate amanti dell’opera, della lirica, della musica o dei balletti poco importa. Entrare nel tempio di Milano, al Teatro alla Scala è una vera e propria esperienze che lascerà tutti senza fiato e persi ad ammirare la sua bellezza, con le orecchie e con gli occhi.

9. Bere un caffè da Marchesi. Il caffè a Milano è un must. Ogni scusa è buona per fare una pausa caffè, d’altronde non dimenticatevi che a Milano si deve fatturare e per questo il caffè è utile a ricaricare le energie. Tantissimi sono i bar imperdibili ma uno in particolare per la vista privilegiata. Stiamo parlando di Marchesi e no, non è quello storico in corso Magenta, ma quello situato nel salotto di Milano. Qui infatti potrete gustare un ottimo caffè ammirando da una prospettiva unica la Galleria Vittorio Emanuele di Milano, ancora più bella soprattutto sotto Natale!

10. Mangiare un panzerotto di Luini. Se vi state chiedendo quali sono le cose da fare a Milano assolutamente beh, il panzerotto di Luini rientra a pieno titolo tra queste. Per molti è solo un miraggio perché purtroppo la lunga coda che si crea fuori dal locale all’ora di punta poco combacia con i tempi stretti della città o di un turista che deve ancora visitare Milano, ma se ne avete l’occasione provatelo, non ne rimarrete certo delusi!

correlati

Pubblicità