Philips presenta i TV 4K serie 6000 con Google Cast integrato

Pubblicità
Pubblicità

Che il 4K non sia più il futuro ma il solido presente è ormai un dato di fatto, sempre più produttori di TV e servizi puntano sulla nuova risoluzione, tanto da far scendere i prezzi e aumentare le unità vendute. Philips, che non resta mai a guardare, ha presentato una nuova gamma di TV 4K, la serie 6000, che possiede anche una gradita particolarità, l’integrazione del sistema Google Cast. Per godere di tutti i servizi legati a una normale Google Chromecast non ci sarà dunque bisogno di inserire una chiavetta di Google in una presa del TV. In pochi tap è possibile connettere smartphone, tablet e PC, oppure vedere in streaming i contenuti delle migliori app come Netflix, YouTube, Plex e tantissime altre.

Questa nuova serie di pannelli 4K di ultima generazione parte da 43 pollici e arriva a 65, il primo e l’ultimo modello presentano il supporto all’High Dynamic Range (HDR) e la retroilluminazione a LED Macro Dimming su pannello LCD VA, i modelli intermedi da 49 e 55 pollici presentano invece i sistemi di retroilluminazione Micro Dimming e BrightPro LED. L’intera gamma dispone del codec HEVC, il nuovo H.265, che migliora il rapporto qualità/dati rispetto al classico H.264, inoltre supporta lo standard VP9, le porte HDMI 2.0a e lo standard HDCP2.2. Questi nuovi televisori arriveranno negli USA a giugno, almeno i modelli da 49 e 55 pollici, mentre per i 43 e i 65 pollici bisogna aspettare luglio. I prezzi sono compresi fra i 650 dollari del 43 pollici e i 1.500 dollari per il 65 pollici, il 49 pollici dovrebbe costare intorno agli 800 dollari e il 55 pollici attorno ai 1.000.

correlati

Al via la prima edizione di Roma Jewelry Week

Apre ufficialmente il bando per la prima edizione di Roma Jewelry Week. L’evento si propone di valorizzare il gioiello contemporaneo, d’autore, d’artista e realtà...

David Michelangelo: 10 cosa da sapere

Il David di Michelangelo non è solo un'opera o una scultura, ma è molto di più. E' un simbolo che rappresenta Firenze e tutta...

Tina Modotti e Robot, il Mudec di riparte da due mostre

Il Mudec, Museo delle Culture di Milano riapre ai visitatori il 1 maggio con due mostre Tina Modotti. Donne, Messico e Libertà e Robot. The...

I consigli di Marc Mességué per potenziare il buon umore

Il Park Hotel ai Cappuccini di Gubbio si è sempre distinto, sin dalla fondazione, per l’importanza attribuita alla rigenerazione di corpo e anima, rispettando lo spirito dell’antico convento...