Google Home, l’elegante e versatile assistente vocale da salotto

Pubblicità

Durante l’ultimo I/O 2016, Google ha presentato un nuovo dispositivo tecnologico da tenere in casa destinato a fare concorrenza ad Amazon Echo, Google Home. Si tratta di un piccolo altoparlante con WiFi e microfoni integrati, sempre attivi per accogliere le nostre richieste in qualsiasi momento. Il device è in grado di rispondere alle nostre domande fornendo utili informazioni, grazie alla tecnologia di Google Search e Google Now. Essendo poi un altoparlante a tutti gli effetti, è anche in grado di riprodurre la nostra musica, oppure di mandare l’input a una Google Chromecast audio. Ovviamente Google Home può anche gestire la riproduzione video su una Chromecast Video, laddove disponibile. Può anche impostare per noi allarmi e promemoria grazie a Google Assistant, insomma un vero e proprio assistente personale da tenere in salotto o in camera da letto, che grazie alle sue forme aggraziate non sfigurerà con il resto dell’arredamento. Google Home sarà disponibile entro la fine del 2016 e supporterà un account Google alla volta, la sua unica limitazione è che le sue API non verranno pubblicate da Google, dunque gli sviluppatori non potranno sviluppare integrazioni di terze parti, vedremo se in futuro l’azienda cambierà idea.

- Pubblicità -
Pubblicità