Addio ad Andrzej Wajda, il maestro del cinema polacco aveva 90 anni

Pubblicità
Pubblicità

Aveva 90 anni, è morto nella sua Varsavia il regista polacco Andrzej Wajda, premio Oscar alla carriera nel 2000. Una notizia arrivata quasi all’improvviso, infatti l’autore era atteso a Roma per la Festa del Cinema – che inizia proprio questa settimana – per accompagnare la sua ultima opera Afterimage. La morte è stata causata da un’insufficienza polmonare, in seguito ad alcuni giorni di coma.

Era un grande appassionato di storia polacca e uno degli ultimi grandi poeti del cinema, nella sua carriera aveva dedicato molto tempo e opere all’abominio della guerra, ha raccontato con le sue immagini la Seconda Guerra Mondiale e la resistenza polacca rispetto all’offensiva nazista.

È conosciuto soprattutto per film come L’uomo di Ferro, Palma d’Oro al Festival di Cannes nel 1981 e candidato all’Oscar nel 1982; e ancora L’Uomo di Marmo, Premio della Critica Internazionale sempre a Cannes nel 1978.

correlati

Straordinaria fonte di idratazione con Hydra Beauty by Chanel

La ricerca CHANEL ha rivelato l'incredibile potere della camelia bianca attraverso la creazione di principi attivi esclusivi con eccezionali proprietà idratanti. Sviluppati dai fiori della pianta di camelia, sprigionano...

Monet: 10 cose da sapere sull’artista e le sue opere

Oscar Claude Monet, che tutti conosciamo semplicemente come Monet, nacque a Parigi nel 1840 ed è considerato uno dei padri fondatori di uno dei...

Frasi sui nonni: assenti, che non ci sono più e nonni e nipoti

Che siano al nostro fianco o che siano lontani o che siano in cielo, i nonni sono la cosa più preziosa che abbiamo anche...

Il regalo perfetto per ogni mamma con Pandora

Se sei alla ricerca del regalo perfetto per la festa della mamma, scegli dei gioielli classici Pandora perché dimostrano tutto il tuo affetto. In questa...