Letizia Battaglia, al MAXXI la sua lotta contro mafia e conformismo

Pubblicità
Pubblicità

Si apre oggi al museo MAXXI di Roma fino al 17 Aprile la mostra Per Pura Passione, una raccolta di fotografie di Letizia Battaglia che immortalano il suo costante impegno contro la mafia ed il conformismo. Verranno esposti oltre 200 lavori, tra foto, provini, vintage print e materiali d’archivio, dalla prima opera che l’ha resa famosa, il ritratto della giovane prostituta Elsa Montano del 1969, fino alle ultime scattate negli anni 2000.

La donna palermitana, classe 1935, è stata la prima fotografa europea a vincere prestigioso Eugene Smith Award a New York nel 1985 per poi continuare il suo impegno nella raccolta di materiale intorno a personaggi celebri del nostro tempo come Giovanni Falcone, Carlo Alberto dalla Chiesa e Piersanti Mattarella di cui ha seguito tutte le vicende di cronaca fin dagli inizi. A lei si devono molti reportage sull’organizzazione della malavita siciliana ma anche i ritratti di gente comune costretta a vivere nelle strade della violenza italiana. Nella mostra anche una parte dedicata al suo interesse per il teatro dal Futurismo a Grotowski, la ritrattistica, da Guttuso a Ilona Staller, lo studio sul corpo della donna ed altre tematiche più prettamente artistiche che nel corso della sua carriera hanno sempre trovato meno spazio rispetto ai suo lavori neorealisti.

correlati

Varignana Music Festival: musica, natura, benessere e gusto si incontrano

La musica come terapia per l'anima, è questo il segreto della settima edizione del Varignana Music Festival, il programma di concerti di musica classica...

Biofficina Toscana presenta la linea “I solidi”

Biofficina Toscana, marchio cosmetico eco bio toscano, sin dalla fondazione, punta alla tutela del patrimonio naturalistico della regione toscana, al sostegno delle Aziende agricole del territorio...

Marco Mengoni per la prima volta in live negli stadi

Si chiama “MA STASERA” il nuovo singolo di Marco Mengoni, disponibile ovunque dal 18 giugno e che segna il suo ritorno a due anni...

Chef Manon Fleury, il nuovo volto del Monte-Carlo Beach

L’incontro tra il ristorante Elsa e Manon Fleury nel contesto del Monte-Carlo Beach non è sicuramente casuale. Questo luogo leggendario ha infatti visto la propria storia segnata del destino di...