I migliori smartphone del 2017

Pubblicità
Pubblicità

I migliori smartphone del momento – Mentre tablet, PC e smartwatch faticano sempre più a conquistare la fiducia degli utenti, c’è un mercato che nel corso del 2016 è praticamente esploso. Parliamo ovviamente del mercato smartphone che non conosce soste, al contrario è in continua crescita. Le vendite relative al 2016 parlano chiaro: sono stati venduti 1 miliardo e 49 milioni di telefoni, di ogni tipo, forma e dimensione (nel mezzo ci sono anche i phablet ovviamente). Tutti nel mondo, italiani compresi, sono letteralmente impazziti per i nuovi dispositivi smart, ormai capaci di fare qualsiasi cosa, persino di parlare e dialogare in modo naturale con noi. Con l’uso della voce possiamo cercare informazioni, prenotare taxi e ordinare da mangiare per ricevere tutto a casa. Sempre guardando ai dati di vendita, Samsung è ancora leader del mercato con 309 milioni di unità spedite, in leggero calo rispetto al 2015 quando ne ha spediti 315 milioni. 215 milioni di smartphone invece sono iPhone, Apple è infatti salda al secondo posto della classifica dei produttori grazie ad iPhone 7, nonostante un calo rispetto al 2015, quando gli iPhone venduti erano stati 231 milioni.

Chi invece cresce, e tanto, sono due brand cinesi: Huawei e OPPO, che rispettivamente hanno piazzato nell’ultimo anno 138 e 84 milioni di unità. Parliamo dunque di dispositivi che sono diventati i nostri migliori amici, sono l’ultima cosa che vediamo prima di dormire, sono la prima che controlliamo al mattino. Secondo la ricerca Global Mobile Consumer Survey 2016 condotta da Deloitte, controlliamo lo schermo del nostro smartphone in media 200 volte al giorno, inoltre l’uso eccessivo ci fa litigare di più con i partner, anche perché con tutte le app di messaggistica siamo più sospettosi, oltre che distratti in ogni momento. Non tutto è oro insomma, certo è che i produttori di smartphone festeggiano e non poco, non a caso sono calati gli investimenti nel settore PC e tablet, poiché gli utenti vogliono soltanto smartphone con schermi sempre più grandi e performanti.

Quale acquistare dunque? Domanda difficile, poiché parliamo di un mercato non solo saturo, ma in continua evoluzione. Ogni nuovo modello resta l’ultimo uscito per pochi mesi, poi subito arriva un nuovo terminale a sostituirlo. Il segreto è non rimanere nella morsa della moda e del consumismo: è normale che le aziende continuino a sfornare smartphone anno dopo anno, non è detto però che il nostro telefono invecchi dopo ogni nuova uscita. Al contrario, gli ultimi modelli sono talmente performanti che riescono a sopportare tranquillamente 3-4 anni di funzionamento al top. Proprio perché i nuovi modelli arrivano costantemente sul mercato, questo articolo sarà aggiornato di volta in volta, non appena arriverà un interessante e valido terminale, al momento però vogliamo segnalarvi alcuni fra i migliori smartphone del momento, che funzioneranno ottimamente ancora per molti mesi e anni. Vedere uscire nuovi modelli infatti non sempre è una brutta notizia, significa infatti poter acquistare “vecchi” smartphone molto validi a prezzi ultra convenienti. Nella nostra lista ce ne sono diversi, così come altri usciti da pochissimo. L’importante è ricordarsi sempre di fare una scelta in linea con le proprie necessità, senza esagerare oppure svenarsi per comprare qualcosa che poi neppure andremo a utilizzare a pieno.

HTC 10

HTC 10

Uscito inizialmente con Android Marshmallow 6.0.1 e l’interfaccia HTC Sense UI v8, HTC 10 è ancora oggi un ottimo terminale supportato dall’azienda madre. HTC ha infatti da poco rilasciato l’aggiornamento ad Android Nougat 7.0, nonostante qualche problema relativo all’Europa che ha rimandato l’arrivo, cosa che rende lo smartphone al passo con i tempi, con tutte le funzionalità aggiornate. Funzionalità che vengono spinte da un chipset Qualcomm Snapdragon 820 MSM8996 con processore Dual-core 2.2 GHz Kryo + Dual-core 1.5 GHz Kryo, GPU Adreno 530, 4 GB di RAM e 64 GB di spazio storage, spazio che si può espandere tramite scheda microSD fino a 256 GB. Lo schermo ha invece una diagonale di 5.2 pollici con tecnologia Super LCD5 e risoluzione 1440 x 2560 pixel, il che significa una densità di 565 pixel per pollice, protetto da vetro Gorilla Glass 4.

La fotocamera principale sul retro ha 12 megapixel ed è in grado di scattare fotografie da 4290 x 2800 pixel, con apertura f 1.8, dunque parliamo di un obiettivo molto luminoso. Presente anche la stabilizzazione ottica, l’autofocus, il flash Dual LED, mentre la camera frontale è da 5 megapixel. HTC 10 riesce a girare video fino alla risoluzione di 4K a 30 fps, ha il video autofocus, lo stabilizzatore, lo slow motion. Ci si può connettere in 4G fino alla velocità di 450 Mbps, mentre il WiFi funziona in modalità a/b/g/n/ac, 4.2 con A2DP/aptX invece la versione del Bluetooth, perfetta per utilizzare cuffie wireless con HTC 10. È presente anche un sensore per le impronte digitali, mentre la porta di ricarica e di trasferimento dati è una nuova USB-C 3.1. Dove comprare HTC 10? Sicuramente ci sono molti siti online dove trovarlo a ottimi prezzi, su Amazon HTC 10 si trova al momento sui 500 euro, ma con un po’ di pazienza si può trovare di meglio.

Apple iPhone 7

iPhone 7

Si tratta dell’ultimo arrivato in casa Apple e ha bisogno davvero di poche presentazioni: iPhone 7, disponibile anche in versione iPhone 7 Plus. La società di Cupertino ha lavorato alla perfezione per presentare il processore più potente del 2016, pur mantenendo i consumi e allungando l’autonomia della batteria. È arrivato sul mercato, insieme alla sua versione Plus, con a bordo l’ultimo sistema operativo di Apple iOS 10, pesa 138 grammi ed è il primo iPhone ad essere ufficialmente resistente all’acqua. Può vantare l’avanzato processore A10 Fusion Quad-core e 2 GB di RAM, mentre la memoria disponibile parte da 32 GB a 256 GB non espandibili con scheda microSD. Pur essendo Retina, lo schermo non ha una risoluzione altissima, soltanto 750 x 1334 pixel, 326 ppi, comunque sufficiente a non far vedere i pixel sullo schermo IPS LCD da 4.7 pollici.

La fotocamera, su cui Apple ha investito davvero molto in fatto di ricerca, è da 12 megapixel e un’apertura di f 1.8, con stabilizzatore ottico (finalmente anche sulla versione “piccola” di iPhone) con flash LED, mentre la fotocamera frontale è da ben 7 megapixel. I video possono essere girati anche in 4K a 60 fps, lo slow motion arriva invece a 240 fps, mentre la batteria è da 1.960 mAh. Una dimensione che potrebbe deludere, ma che in realtà raggiunge un’ottima autonomia grazie all’ottimizzazione dell’hardware e del software. La versione Plus ha una batteria maggiore, da 2.900 mAh, una doppia fotocamera con zoom 2x, uno schermo più definito Full HD da 5.5 pollici. Il prezzo di iPhone 7 parte da 799 euro, il prezzo di iPhone 7 Plus parte invece da 939 euro, diversi operatori offrono però soluzioni rateali, ad esempio si può prendere un iPhone 7 con Tim Next e cambiare di anno in anno il proprio smartphone Apple. Quattro le colorazioni base disponibili, nero, argento, oro e oro rosa, più l’esclusivo iPhone 7 Jet Black; tanto bello quanto fragile, motivo per cui necessita di una cover per non rovinarsi facilmente.

Samsung Galaxy S7

Galaxy S7

Fra qualche settimana arriverà sul mercato il nuovo Galaxy S8 di Samsung e, nel caso non vogliate a tutti i costi l’ultimo modello disponibile, optare per un Samsung Galaxy S7 potrebbe essere la soluzione migliore. Prezzo conveniente, poiché è già uscito da un anno, e scheda tecnica da urlo, inoltre l’azienda coreana sta per rilasciare un aggiornamento per i Galaxy S7 basato Android Nougat 7.0, tenendo il telefono al passo con i tempi. Con un peso di 152 grammi, il Galaxy S7 monta un chipset SAMSUNG Exynos 8 Octa 8890 Cortex-A53, con un processore Quad-core 2.3 GHz + Quad-core 1.6 GHz, 4 GB di RAM, GPU Mali-T880MP14 e 64 GB di spazio storage espandibile fino a 200 GB con microSD.

Da 5.1 pollici lo schermo, con risoluzione da 1440 x 2560 pixel e 577 pixel per pollice, protetto da vetro Gorilla Glass 4. Eccezionale la fotocamera da 12 megapixel e apertura f 1.7, con stabilizzazione ottica, flash LED e controparte frontale da 5 megapixel. Anche in questo caso possiamo girare video in 4K a 30 fps, possiamo connetterci ad ogni tipo di WiFi a/b/g/n/ac e al 4G fino a 450 Mbps. Ottima anche la batteria, che raccoglie 3.000 mAh nonostante le dimensioni ridotte del dispositivo. Esiste anche una versione Edge con angoli dello schermo curvi, ma con caratteristiche tecniche identiche. Il prezzo del Galaxy S7 su Amazon è oggi pari a 489 euro con spedizione Prime, il prezzo del Galaxy S7 Edge è superiore di circa 50 euro.

Huawei P9

Huawei P9

Huawei è stato uno dei produttori che più è cresciuto nel corso del 2016, arrivando a diventare il terzo più grande in diversi Paesi del mondo (Italia compresa). Un successo più che meritato, soprattutto considerando proprio il P9, uno dei primi telefoni a montare una doppia fotocamera – creata inoltre in collaborazione con il noto marchio Leica, famoso per le sue macchine fotografiche professionali di alta fascia. A rendere grande Huawei P9 un prezzo competitivo e una scheda tecnica ottima, soprattutto ora che all’orizzonte c’è il successore Huawei P10. Andando a leggere la scheda tecnica di Huawei P9 troviamo un chipset Huawei HiSilicon Kirin 955 con processore uad-core 2.5 GHz Cortex-A72 + Quad-core 1.8 GHz Cortex-A53, GPU Mali-T880 MP4, 3 GB di RAM e 32 GB di spazio storage espandibile fino a 128 GB con microSD.

Da 5.2 pollici lo schermo IPS LCD e risoluzione Full HD 1080 x 1920 pixel, dunque con 423 pixel per pollice. Tornando alla doppia fotocamera, possiamo scattare foto da 12 megapixel con apertura f 2.2, abbiamo un flash Dual LED e una camera frontale da 8 megapixel. Huawei P9 è sconsigliato a chi desidera registrare video in 4K, poiché riesce ad arrivare solo al Full HD 1080p a 30 fps, ha un modem capace di scaricare fino a 300 Mbps in WiFi, mentre la batteria è da 3.000 mAh, in grado di garantire l’autonomia fino a sera senza grossi problemi (ma certo dipende dall’utilizzo che si fa dello smartphone). Completano il quadro un design accattivante e degli ottimi materiali, Huawei P9 è insomma una perfetta soluzione per acquistare un telefono dall’ottimo rapporto qualità/prezzo. Il prezzo di Huawei P9 si aggira attualmente attorno ai 400 euro, esiste anche una versione Huawei P9 Lite da circa 220 euro, una terza Huawei P9 Plus da circa 550 euro.

Huawei P8 Lite 2017

Huawei P8 Lite 2017

Dopo il successo di Huawei P8, la compagnia ha deciso di lanciare una versione Lite giusto lo scorso anno. Ora è arrivato un aggiornamento di Huawei P8 Lite in versione 2017, che conferma il suo ottimo rapporto qualità/prezzo, poiché rimanendo sotto i 300 euro si può avere un telefono con ampio schermo da 5.2 pollici IPS LCD con risoluzione Full HD e 424 pixel per pollice, con chipsetH Huawei HiSilicon Kirin 655, processore 4x 2.1 GHz Cortex-A53 + 4x 1.7 GHz Cortex-A53 e GPU Mali-T830 MP2. Ben 3 i GB dedicati alla RAM, mentre l’utente ha a disposizione 16 GB da espandere con schede microSD fino a 128 GB.

La fotocamera principale scatta foto da 12 megapixel con apertura f 2.0, non c’è lo stabilizzatore ottico ma digitale, il flash LED e una fotocamera frontale da 8 megapixel. Il modem in WiFi riesce a scaricare fino a 150 Mbps in modalità b/g/n e la batteria ha 3.000 mAh, garantisce dunque un’ottima autonomia. Tutto questo in un dispositivo fatto con ottimi materiale e un peso contenuto sotto i 150 grammi (147 per l’esattezza). Il design mostra cornici ben marcate, però al prezzo a cui è proposto – visto che è anche un terminale appena rinnovato – merita davvero attenzione. Il prezzo di Huawei P8 Lite 2017 si aggira attorno ai 230 euro, il prezzo di Huawei P8 Lite 2016 si aggira invece attorno ai 160 euro.

OnePlus 3T

OnePlus 3T

Nonostante sia rimasto coinvolto in un piccolo scandalo relativo a benchmark truffaldini, OnePlus 3T è sicuramente uno dei modelli cinesi più interessanti in circolazione. L’azienda ha integrato nel telefono una modalità che aumenta la potenza durante alcune determinate applicazioni, fra cui anche le app di test che servono a misurare le prestazioni. Grazie a questo piccolo trucchetto, OnePlus 3T si è trovato in cima a molte classifiche, staccando anche concorrenti più blasonati. Una leggerezza per cui la società si è già scusata, promettendo aggiornamenti, nonostante questo il telefono resta uno dei Best Buy degli ultimi mesi. Al suo interno troviamo l’ottimo chipset Qualcomm Snapdragon 821 MSM8996, il che significa processore Dual-core 2.35 GHz Kryo + Dual-core 1.6 GHz Kryo, GPU Adreno e ben 6 GB di RAM.

L’utente ha a disposizione da 64 a 128 GB di spazio, non c’è però nessuno slot per schede microSD. Lo schermo è un 5.5 pollici Super AMOLED (la medesima tecnologia utilizzata da Samsung per i suoi top gamma) con risoluzione Full HD, dunque da 401 pixel per pollice. Degna di nota anche la camera, in grado di scattare foto da 16 megapixel con apertura F 2.8, stabilizzazione ottica e flash LED; da 16 megapixel anche la camera frontale. OnePlus 3T riesce a girare video fino a 4K a 30 fps, lo slow motion arriva invece a 120 fps, mentre la batteria offre 3.400 mAh di energia. Lo smartphone si interfaccia e si ricarica grazie a una nuova presa USB-C 2.0.

Xiaomi Mi Mix

Xiaomi Mi Mix

Se volete un assaggio di futuro, Xiaomi Mi Mix è sicuramente il telefono che fa per voi. Al momento della sua uscita, nel corso del 2016, ha stupito tutti per il suo design mai visto, originale e unico ancora oggi. Xiaomi infatti ha eliminato i bordi accanto allo schermo su ben tre lati, spostando la camera frontale nella parte in basso del dispositivo. Un design che ancora nessun altro ha osato proporre al pubblico, che invece ha risposto accaparrandosi tutte le scorte disponibili. Ancora adesso è difficilissimo reperire uno di questi smartphone, cercare su internet però non costa niente.

Xiaomi Mi Mix, oltre al design, offre inoltre una dotazione di tutto rispetto: a bordo troviamo un processore SnapDragon 821 Kryo Quad Core 2.35 Ghz a 64-Bit, il punto forte però è l’ampio display da 6.4 pollici. Un pannello enorme che però non compromette le dimensioni del dispositivo, poiché è ultra ottimizzato proprio con le cornici; in pratica è grande quanto un iPhone 6/6s/7 Plus, pur avendo uno schermo molto più grande. Enorme anche la batteria da 4.400 mAh, mentre la RAM disponibile è da 4 GB, da 128 lo spazio utente. La fotocamera principale, anche se non ha esaltato gli esperti, scatta foto da 16 megapixel, mentre frontalmente possiamo scattare immagini a 5 megapixel.

Honor 8

Honor 8

Se il marchio Huawei ha spiccato il volo nel corso del 2016, anche la “sotto marca” Honor è andata a gonfie vele presentando Honor 8, uno dei Best Buy di tutto il 2016 così come anche in questi primi mesi del 2017, come hanno dimostrato le recensioni delle riviste specializzate. Parliamo di uno smartphone con chipset Huawei HiSilicon Kirin 950, processore Quad-core 2.3 GHz Cortex-A72 + Quad-core 1.8 GHz Cortex A53, 4 GB di RAM e 32 GB di memoria storage, espandibili fino a 128 GB con le solite schede microSD. Lo schermo vanta una diagonale da 5.2 pollici con tecnologia IPS LCD e risoluzione Full HD, che significa 424 pixel per pollice.

Da 12 megapixel la fotocamera principale con apertura F 2.2, doppio LED e camera frontale da 8 megapixel. Non registra video in 4K ma soltanto Full HD 1080p 30 fps, supporta il WiFi a/b/g/n/ac fino a 300 Mbps e il Bluetooth 4.2 con LE/EDR/A2DP. La porta d’ingresso è una nuova USB-C 2.0, mentre la batteria offre 3.000 mAh di energia. Si distingue nella sua fascia di prezzo, fra i 350 e i 450 euro, per i suoi materiali ottimi e le cornici ridotte sui bordi, nonostante uno schermo Flat e non Edge. Soltanto 7,5mm lo spessore, è anche dunque uno smartphone estremamente portatile. Il prezzo di Huawei Honor 8 si aggira attorno ai 350 euro su Amazon.

Galaxy A5 2017

Galaxy A5 2017

Samsung solitamente è famosa per la sua serie Galaxy S, del resto è sempre la più venduta, c’è però un’altra serie più economica che offre davvero tutto ciò di cui si ha bisogno. Sono i Samsung Galaxy A, che sono stati appena aggiornati in versione 2017: fra il Samsung Galaxy A3 e il Samsung Galaxy A5, sicuramente il modello A5 è quello che più si adatta alla maggior parte degli utenti. Un ampio display da 5.2 pollici con vetro posteriore 3D assicurano un design raffinato e unico, diverso da tanti altri modelli del mercato. Possiede la certificazione IP68, può dunque essere immerso in acqua fino a 1,5 metri per 30 minuti senza subire danni, inoltre ha una capiente batteria da 3.000 mAh.

Grazie alla memoria espandibile fino a 256 GB con scheda microSD è possibile memorizzare migliaia di fotografie, scattate a 16 megapixel sia dalla camera posta sul retro che da quella frontale, per Selfie sempre perfetti. Come gli ultimissimi modelli di casa Samsung, anche la serie A del 2017 gode della funzione Always On Display, che vi permette di avere alcune informazioni sempre presenti sul display. Grazie alla porta USB-C è poi possibile sincronizzare dati e ricaricare la batteria alla velocità della luce. Con le quattro colorazioni disponibili poi è facile abbinarlo ad ogni stile. Il prezzo del Galaxy A5 2017 è pari a 429 euro, il prezzo del Galaxy A5 2016 si aggira invece attorno ai 250 euro.

Xiaomi Mi 5s

Xiami Mi 5s

Nonostante sia stato oltrepassato da Huawei e OPPO, Xiaomi resta comunque uno dei migliori brand cinesi del mercato. Se Xiaomi Mi4 e Xiaomi Mi5 sono stati ottimo terminali, Xiaomi Mi5s va a migliorare ulteriormente l’esperienza, grazie a un processore Qualcomm Snapdragon 821 MSM8996 Dual-Core 2.15 Ghz Kryo + Dual-Core 2.0 Ghz Kryo, 3 GB di RAM e fino a 64 GB di spazio storage. Lo schermo ha una diagonale da 5.15 pollici con risoluzione Full HD e tecnologia IPS LCD, dunque non abbiamo i neri perfetti presenti ad esempio sui migliori Samsung.

La fotocamera principale scatta foto da 12 megapixel con apertura F 2.0, bisogna però accontentarsi di uno stabilizzatore digitale e non ottico. Probabilmente se siete grandi amanti dei selfie, la camera frontale del Mi 5s non è propriamente adatta con i suoi 4 megapixel, la batteria da 3.200 mAh però vi garantisce una notevole autonomia. Il punto forte però è forse il design, con cornici quasi azzerate sui lati e uno spessore da soli 8,3mm.

Lenovo K5 Dual Sim

Lenovo K5 Dual Sim

Chiudiamo la nostra carrellata con uno smartphone di poche pretese, adatto a chi vuole avere due SIM all’interno di un telefono economico e funzionale. Parliamo del Lenovo K5 Dual Sim, con prezzi che si aggirano sul web attorno ai 150 euro. Nonostante il piccolo prezzo, lo schermo è molto ampio da 5.5 pollici e risoluzione Full HD, anche la batteria ha da dire la sua con i suoi 3.500 mAh, Lenovo non si risparmia neppure sulla RAM, che a seconda del modello vede 3 o 4 GB.

A spingere tutto è un processore Helio P10 di MediaTek. Non ha il lettore per le impronte digitali, ma a questo prezzo tocca accontentarsi. Ci si può rifare con la memoria interna da 32 GB e le camere da 13 e 8 megapixel. Lenovo ha inoltre promesso di aggiornare il dispositivo ad Android Nougat 7.0, con tutte le ultime funzioni offerte da Google. Il Lenovo K5 ha un prezzo di circa 250 euro, esiste anche la versione Lenovo Vibe K5 con un prezzo di circa 170 euro.

Leggi tutte le nostre notizie Tech

correlati

Terracotta Light Bloom by Guerlain

La nuova ed esclusiva powder in edizione limitata è ideale per esaltare la luce del sole che risplende sulla pelle. Terracotta Light Bloom by Guerlain, cattura i primi...

Vienna: 10 cose da fare e da vedere nella capitale austriaca

Vienna è una delle più belle capitali d'Europa e del mondo. Capitale dell'Austria, è nota per il suo contesto storico e musicale, per aver...

Monet: 10 cose da sapere sull’artista e le sue opere

Oscar Claude Monet, che tutti conosciamo semplicemente come Monet, nacque a Parigi nel 1840 ed è considerato uno dei padri fondatori di uno dei...

Keith Haring: 10 cose da sapere su di lui e sulle sue opere

Keith Haring è un giovane che ha fatto della sua vita una vera opera d'arte di fantasia. Classe 1958 è da molti considerato uno...