La Skoda Vision E concept si mostra al Salone di Shangai

Pubblicità
Pubblicità

Non possiamo sapere con certezza come sarà il prossimo futuro nel settore auto, però di sicuro possiamo avere un’idea. I veicoli che verranno si guideranno in modo autonomo, saranno elettrici e – neanche a dirlo – futuristici nell’aspetto e nel design. Lo conferma una volta di più Skoda, che mostrerà al Salone di Shangai gli interni della sua avanzata Skoda Vision E concept. Il veicolo, il primo della casa alimentato al 100% dalla corrente elettrica, non diventerà realtà fino al 2020, sappiamo però che all’esterno sembrerà in tutto e per tutto un SUV compatto, minimale e profondamente tecnologico all’interno. Il tutto è gestito attraverso diversi pannelli touchscreen, almeno tre, e una lunga plancia semplice e funzionale.

La Skoda Vision E arriverà nel 2020

Al centro ovviamente un sistema dedicato all’infotainment, anche se i suoi controlli saranno sul pannello di ogni portiera, in modo che ognuno possa cambiare i contenuti in tutta comodità. In futuro, come oggi del resto, avremo ancora bisogno di caricare i nostri smartphone, motivo per cui Skoda ha anche installato una plancia chiamata Phone-Box, grazie alla quale ricaricare a induzione, senza fili, i nostri dispositivi. Per facilitare poi la discesa dei passeggeri, i sedili si potranno ruotare di 20 gradi verso l’esterno, per poi tornare nella posizione originale. Insomma fra qualche anno sarà molto più divertente viaggiare in auto come la Skoda Vision E.

Leggi anche: Hyundai FE Concept, l’auto elettrica con 800 km di autonomia

correlati

Le Tre Vaselle, il Resort & Spa immerso in un’atmosfera d’altri tempi

Torgiano, la parte centrale dell’Umbria, in quello che viene definito il “Cuore verde d’Italia” a pochi passi da Perugia e Assisi. Qui, tra dolci...

Giusy Versace – Benefit Gala Dinner

New York si mette a tiro e l’Italia risponde. In occasione della 50esima edizione della Maratona di New York prevista il prossimo Novembre la fondazione IASF presieduta da Alessandro...

Thonet presenta la sedia imbottita 520 di Marco Dessí

Da oltre 200 anni le bellissime sedute senza tempo di Thonet simboleggiano il piacere di ritrovarsi, sedersi insieme e celebrare le gioie della vita. Il progetto 520 che...

Paul Cézanne: 10 cose da sapere su di lui e sulle sue opere

Paul Cézanne fu un pittore francese anche se le sue origini erano italiane. Pare infatti che il suo cognome originario fosse Cesana, e che...