Home Beauty Tatuaggi piccoli femminili e maschili: scegli quello più adatto a te

Tatuaggi piccoli femminili e maschili: scegli quello più adatto a te

3428
tatuaggi piccoli

Decidere di farsi un tatuaggio non è sempre facile poiché, oltre alla scelta del soggetto, ci sono tante cose da considerare. Bisogna scegliere il disegno e individuare la parte del corpo più adatta a voi. Inoltre le misure contano e non è un segreto che i tatuaggi piccoli siano più facile da nascondere.

I più estrosi vorranno tatuaggi grandi colorati e visibili mentre i più discreti vorranno dei piccoli tatuaggi che all’occorrenza si possono nascondere. A meno che non lavoriate da casa o in un ufficio pieno di persone tolleranti e creative, esporre un tatuaggio potrebbe mettervi nei guai.

Non sempre comunque i tatuaggi devono ricoprire intere parti del corpo. Per molti infatti il tattoo non è un escamotage costoso e doloroso di farsi notare tra la folla ma un modo creativo di esprimere l’identità personale. Per tutti questi motivi negli ultimi anni, i tatuaggi piccoli stanno andando per la maggiore.

Nonostante le dimensioni ridotte è possibile creare davvero qualcosa di carino e significativo e magari raccontare una piccola storia attraverso i disegni. Se state quindi pensando di fare il grande passo ma non sapete proprio quale soggetto scegliere, abbiamo qualche proposta per voi.

Tatuaggi piccoli femminili

La scelta del tatuaggio dipende molto dal vostro carattere ma non è un mistero che siano sempre le donne a scegliere quelli piccoli e meno vistosi. Un disegno più piccolo, oltre a non essere impegnativo e a non occupare una porzione di pelle troppo estesa, è molto più semplice da nascondere.

Sul web abbondano le foto di tatuaggi femminili piccoli e, se si fa una piccola ricerca, c’è davvero l’imbarazzo della scelta. Se volete infatti togliervi questo sfizio ma non avete ancora chiaro il soggetto, in rete ci sono molti esempi di piccoli tatuaggi dai quali attingere.

Tra i tatuaggi piccoli donne ci  sono quelli definiti ‘graziosi’ e che sono anche i più comuni. Abbiamo quindi cuoricini, stelline o il simbolo dell’infinito per le più romantiche. Per le anime sensibili ci sono i fiori, le frecce per le più battagliere e motivi intricati per le più alternative.

C’è chi invece per  i tatuaggi piccoli donna trae ispirazione anche dal mondo delle fiabe. Non è raro infatti vedere tatuate piccole fatine, ninfee, folletti, motivi floreali o uccelli leggendari.

leggi anche: InkHunter: l’app che ti fa provare i tatuaggi prima di farli

Eppure nonostante lo spazio ridotto, ci sono persone che non vogliono rinunciare ad un disegno elaborato e che richiedono specificamente dei soggetti molto dettagliati che a volte sono delle vere e proprie piccole opere d’arte in miniatura.

Che siano in bianco e nero o colorati, la realizzazione di tatuaggi piccoli e pieni di dettagli può portar via molto tempo anche ad un tatuatore esperto. Se avete infatti già in mente il vostro disegno perfetto, cercate un tatuatore professionista abituato a lavorare anche con soggetti particolare ed intricati.

Diffidate sempre degli studi che offrono tariffe troppo vantaggiose e fuori mercato perché potreste ritrovarvi con un tatuaggio disastroso e permanente e, cosa più importante, potreste anche incorrere in problemi di carattere medico.  Scegliete quindi con cura il vostro studio professionale e, se ve lo permettono, assistete ad una seduta prima di prendere la vostra decisione definitiva.

C’è anche chi decide di optare per tanti piccoli disegni da realizzare insieme in modo da creare una storia o da dare l’idea di dinamicità e movimento. Che siano farfalle svolazzanti, stelle luccicanti, piccoli pianeti, personaggi di cartoni o fiori attorcigliati attorno ad un ramo, l’effetto sarà davvero adorabile.

Tatuaggi piccoli uomo

Nonostante i tatuaggi piccoli siano i preferiti dalle donne, non è inusuale che anche gli uomini richiedano questi mini tattoo. In molti casi infatti i maschietti ricorrono a tatuaggi dalle misure ridotte ma, ovviamente, richiedeno soggetti differenti.

Tra i tatuaggi piccoli maschili, le frecce sono un evergreen nel mondo del tattoo e non è insolito che gli uomini scelgano anche date o frasi significative, piccoli disegni tribali o forme geometriche. Sono gettonatissimi anche gli oggetti  legati ed esempio al mondo della navigazione come ancore, ami, carpe e bussole.

Tatuaggi piccoli polso

Il bello dei tatuaggi piccoli uomo e donna è che possono davvero essere realizzati su qualunque parte del corpo. I tattoo più grandi, oltre ad aver bisogno di più spazio, tendono anche a limitare la nostra libertà. Se vediamo alcuni disegni favolosi non è detto che siano adattabili a qualunque fisicità mentre con quelli più piccoli ci si può davvero sbizzarrire.

C’è chi sceglie posti insoliti e nascosti come l’interno della bocca, la zona dei capezzoli o addirittura la zona genitale. Poi c’è chi invece decide di mostrare al mondo la sua creatività scegliendo come tela bianca le dita, il dorso della mano, la nuca, la zona dietro le orecchie o quella intercostale, le scapole, le caviglie e ovviamente il polso.

Quest’ultimo, nonostante sia uno dei posti più dolorosi e sensibili dove realizzare un tatuaggio (insieme al collo del piede), è anche quello scelto dalla maggior parte delle donne e degli uomini. I tatuaggi piccoli polso vanno infatti per la maggiore oggigiorno e i soggetti tra i quali scegliere sono infiniti.

C’è chi sceglie di realizzare tatuaggi sottili simili a braccialetti, o quelli che scelgono simboli mistici legati magari a religioni alternative. Oppure ancora quelli che decidono di incidere sulla pelle il nome o le iniziali del partner, dei figli, o date di anniversari importati.

Inoltre, per gli innamorati, che per scaramanzia non vogliono tatuarsi il nome del l’uno dell’altro, esistono dei tattoo abbinati che, accostando i due polsi, creano un unico grande disegno completo.