Carl Hansen & Son dona nuova vita a una poltrona

Pubblicità
Pubblicità

Unici nel loro genere, gli arredi di Ole Wanscher si distinguono per la loro esclusività e l’artigianato di alto livello, caratterizzandosi come eleganti oggetti scultorei. Non fa eccezione la sua OW124, o Beak Chair, che Carl Hansen & Son sta ora aggiungendo alla sua collezione di mobili classici. Con la sua forma suggestiva e i braccioli pronunciati, questa poltrona rispecchia appieno l’impegno di Wanscher nello sfidare i limiti. Carl Hansen & Son aggiunge un’altra poltrona alla collezione di mobili firmati Wanscher: la OW124, progettata da Wanscher nel 1951 e presentata lo stesso anno in occasione della mostra Copenhagen Cabinetmakers’ Guild Furniture Exhibition. Questa poltrona è un elegante esempio del design scultoreo di Wanscher, anche grazie ai peculiari braccioli a forma di becco a cui si ispira il nome stesso della poltrona: Beak Chair.

Carl Hansen

La poltrona incarna la conoscenza magistrale delle tecniche di lavorazione dei mobili e l’impegno costante di Wanscher per la sperimentazione nel campo del design. Con i suoi caratteristici braccioli, che sporgono dal telaio portante, la Beak Chair richiede l’utilizzo di materiali pregiati e un artigianato esemplare. Gli elementi curvi della poltrona sono perfettamente integrati in un’unica struttura organica. Solo gli intarsi laterali dei braccioli sono visibili: un dettaglio elegante, funzionale e decorativo che ricorda l’occhio di un volatile.

Carl Hansen

Disponibile in quercia, quercia dipinta di nero o noce con rivestimento in tessuto o pelle, la Beak Chair, realizzata con materiali naturali e sostenibili, permette ai clienti di creare la poltrona che meglio si adatta ad interni classici o moderni, sia per gli estimatori di Wanscher, sia per chi voglia semplicemente aggiungere un pezzo d’arredamento unico dalla forma scultorea.

Carl Hansen

www.carlhansen.com

correlati

Io dico Io – I say I la mostra tutta al femminile alla Galleria Nazionale

Dal 1 marzo al 23 maggio la Galleria Nazionale d’Arte Moderna e Contemporanea di Roma  ospita Io dico Io – I say I a cura di...

Mi-Ku Therm di Novacolor, la funzionalità incontra l’estetica

Grazie ad aziende all'avanguardia e sistemi produttivi adattati alle nuove necessità di tutela del nostro pianeta, è possibile scegliere per i propri progetti effetti...

Inka e Teso di Arbi Arredobagno

Per chi predilige uno stile minimal, Arbi Arredobagno propone numerose composizioni dalle linee pulite ed essenziali, ideali per personalizzare una stanza da bagno con elementi d’arredo caratterizzati...

Cabine doccia Toga di Provex

Per chi ama lo stile minimal e ricercato, la Serie Toga di Provex è la proposta ideale: una linea di cabine doccia con porte scorrevoli che, interpretando le attuali tendenze...