Tesla porta le colonnine di ricarica a casa con soli 1.000 dollari

Pubblicità
- pubblicità -

Nel settore auto si parla sempre più spesso di auto elettriche, anzi si può dire che questa tecnologia sarà il futuro dell’automotive. Dopo alcuni Paesi europei, anche l’Italia ha lanciato una bozza di legge per vietare la vendita di motori benzina e diesel a partire dal 2040, di strada da fare però ce n’è ancora tanta. Le colonnine di ricarica nelle nostre città sono ancora pochissime, motivo per cui molti sono frenati dall’acquistare una vettura elettrica a oggi. Le cose però presto potrebbero cambiare, non solo verranno installate nuove colonne in tutta Italia, potremo ricaricare anche da casa senza gravare sulla bolletta. È quello che sta tentando di fare Tesla negli Stati Uniti, che ordinando una nuova auto elettrica permette di avere una colonnina da 240 volt davanti casa. La colonna permette di ottenere 40 chilometri di autonomia per ogni ora di carica e costa “solo” 1.000 dollari.

Tesla porta le colonnine a casa vostra

- Pubblicità -
 

Un prezzo ovviamente di cortesia, perché una colonna di questo tipo costerebbe molto di più ad ogni singolo privato. La stessa Tesla dà i 1.000 dollari come prezzo di partenza, dicendo che “solitamente un intervento ha questo tipo di costo”, ma potrebbe essere necessario pagare spese aggiuntive in caso di lavori extra. Si tratta in ogni caso di una grande idea che potrebbe aprire le porte del grande pubblico alle auto elettriche, per ora gli Stati in cui è attiva l’offerta sono Nevada, Massachusetts, Rhode Island, New Hampshire, Vermont, Delaware, New Jersey, New York, Pennsylvania, Maryland e Connecticut.

Leggi anche: Tesla Model 3: dal 28 luglio partono le spedizioni, l’annuncio di Elon Musk

- Pubblicità -
Pubblicità