Il Gambero Rosso lancia la Guida Pizzerie d’Italia 2018

Pubblicità
- pubblicità -

Il Gambero Rosso ha pubblicato la nuova Guida Pizzerie d’Italia 2018, fra nuove sorprese e ottime conferme. Un’avventura, quella del Gambero e la pizza, iniziata nel 2013, anno in cui il pasto napoletano per eccellenza non aveva ancora ottenuto riconoscimenti di sostanza a livello editoriale. Così l’idea, al posto delle stelle della guida classica, spicchi e rotelle, laddove chi conquista i tre spicchi può vantare la migliore eccellenza nel settore pizza. In questa edizione 2018 sono stati assegnati 54 tre spicchi e soltanto 10 tre rotelle. Un discreto miglioramento rispetto appunto al 2013, anno di partenza della Guida della Pizza, quando soltanto 25 pizzerie avevano i tre spicchi e 5 le tre rotelle. Bisogna poi sottolineare che i giovani sono tornati a fare i pizzaioli, un trend totalmente ribaltato rispetto a qualche anno fa, soprattutto in Campania.

Arriva la Guida Pizzerie d’Italia 2018 del Gambero Rosso

- Pubblicità -

Quest’anno infatti bisogna lodare l’ottimo lavoro fatto da Diego Vitagliano, che entra nella Guida con due spicchi, Isabella De Cham, Ciccio Vitiello, Salvatore Lioniello, Angelo Rumolo. E ancora Roberta Esposito e Stefano Vola come pizzaioli emergenti. A conquistare i tre spicchi invece troviamo Marco Manzi, Ciro Oliva, Alberto Morello, Andrea Pechini, Gianluigi Di Vincenzo e Franco Pepe, che conquista tre nuovi spicchi.

Leggi anche: I Rolling Stones arrivano a Lucca: musica e cucina della nostra tradizione

- Pubblicità -
Pubblicità