BMW lancia la ricarica wireless per auto elettriche: è questo il futuro?

Pubblicità

Che le auto elettriche siano il futuro del mercato è ormai chiaro, è però necessario compiere ancora molti passi per arrivare alla perfezione della tecnologia. Lo sa bene BMW, che ha investito fior di milioni per portare sulla sua 530e iPerformance la ricarica wireless, senza fili. Esatto, oggi le poche macchine elettriche in circolazione hanno bisogno a tutti i costi di essere collegate ad una colonnina di energia tramite cavo, è il solo modo per caricare la loro batteria interna. BMW ha invece pensato un altro sistema: e se, ad esempio, nel nostro garage creassimo una base di ricarica direttamente nel pavimento? Basterebbe parcheggiare l’auto perché questa si ricarichi, senza che l’utente debba fare azioni ulteriori.

BMW lancia la ricarica wireless per auto elettriche

Il concetto, come capite, si può applicare anche all’esterno della nostra casa privata: basterebbe creare dei parcheggi appositi, in una città del futuro si potrebbe pensare addirittura ogni singolo parcheggio con “pavimento elettrificato”. A oggi basta una semplice pedana, o almeno questo è ciò che ha pensato BMW: il tappetino riesce a ricarica una batteria da 9,2 kWh (proprio quella montata sulla 530e iPerformance) in appena tre ore e mezzo, lo stesso tempo che avremmo tramite cavo. Siamo dunque andati ancora un po’ oltre lo stesso futuro.

Leggi anche: La BMW Serie 8 sarà prodotta a Dingolfing: così BMW si prepara al futuro

- Pubblicità -
Pubblicità